Mercoledì 16 Ottobre, 12:39
Utenti online: 719
Max Valle
Max Valle
Giornalista

foto di Getty Images

Sofia Goggia seconda dietro a Nicole Schmidhofer nel superG di Garmisch-Partenkirchen!

Sofia Goggia seconda dietro a Nicole Schmidhofer nel superG di Garmisch-Partenkirchen!

A 317 giorni dal suo ultimo trionfo a Are nella specialità Sofia Goggia torna dall’infortunio al malleolo ancora un po’ dolorante ma è seconda sciando in modo letteralmente stupendo nella parte centrale nel superG femminile di Coppa del Mondo di Garmisch-Partenkirchen.

Ha vinto un’impressionante Nicole Schmidhofer, la 29enne austriaca della Stiria ha battuto la campionessa olimpica in carica di discesa per 23 centesimi conquistando il suo terzo successo in Coppa del Mondo e stagionale, il primo in superG, lei che è campionessa del mondo in carica della specialità, per Sofia è il podio numero 23 in Coppa. Terza a 45 centesimi la svizzera Lara Gut che quest’anno ritrova se stessa solo in superG, non a caso è stata seconda a St. Moritz.

Quarta a un decimo dal podio Federica Brignone al miglior superG stagionale, ma gran parte della squadra azzurra è sembrata riscossa dal ritorno di Sofia: nona Marta Bassino, al miglior risultato della carriera in superG, decima Francesca Marsaglia, undicesima Nadia Fanchini, anch’essa al miglior superG stagionale, ventiseiesima Elena Curtoni, ventisettesima una Nicol Delago ancora troppo pasticciona, non sono arrivate al traguardo Nadia Delago e Federica Sosio.

Così le altre protagoniste: quinta la francese Romane Miradoli che eguaglia il miglior piazzamento nella specialità ottenuto a La Thuile tre anni fa, sesta la svizzera Corinne Suter, anch’essa al miglior risultato in superG, settima la norvegese Ragnhild Mowinckel, ottava la liechtensteiniana Tina Weirather, dodicesima e tredicesima la rampante austriaca (una delle tante) Ariane Raedler e la sua connazionale Stephanie Venier, più indietro, diciottesima, un’altra aquilotti, Cornelia Huetter, ventesima e ventunesima le altre due austriache Ramona Siebenhofer e Tamara Tippler, ventiduesima la slovena Ilka Stuhec.

Fuori, tra le altre, la canadese Valerie Grenier, la tedesca Viktoria Rebensburg, la ceca Ester Ledecka (che stava andando fortissimo) e la svizzera Michelle Gisin, le cui connazionali Joana Haehlen e Jasmine Flury, scese col 2 e con l’1, non hanno potuto fare meglio del sedicesimo e del diciassettesimo posto. Domani la discesa, la gara di Sofia Goggia: cosa succederà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA