Sabato 17 Agosto, 12:33
Utenti online: 873
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di pg fb Nina Haver-Loeseth

Saluta lo Stelvio anche Nina Haver-Loeseth: la norvegese si sente pronta per tornare a Solden

Saluta lo Stelvio anche Nina Haver-Loeseth: la norvegese si sente pronta per tornare a Solden

Il ghiacciaio tra Alto Adige e Valtellina è stato sede anche del training di una parte del gruppo scandinavo.

Si è concluso infatti nelle scorse ore, sulle nevi del Passo dello Stelvio, il raduno di Nina Haver-Loeseth e delle giovani compagne della nazionale norvegese in preparazione verso la nuova stagione.

La 30enne di Alesund è una delle atlete più attese per il ritorno ad alti livelli, nella prossima stagione di Coppa del Mondo: la simpatica Nina, infatti, è reduce da una stagione complicatissima, cominciata con problemi tendinei al ginocchio che l'avevano costretta a saltare l'opening di Solden e, quando la miglior condizione sembrava stesse per arrivare, ecco il crac al ginocchio destro nello slalom di fine dicembre a Semmering, con la frattura del piatto tibiale e la lesione del menisco che l'hanno costretta a chiudere anticipatamente l'annata dei Mondiali di Are.

Ora Haver-Loeseth si sente pronta per tornare già a Solden, anche se la strada è ancora lunga e la situazione a livello di liste di partenza non è certo eccezionale: la norvegese si trova 28esima nella WCSL di gigante, mentre è ancora nel secondo sotto gruppo di merito in slalom, al 14° posto, nella specialità in cui è certamente più attesa e dove ha ottenuto una delle sue due vittorie in Coppa del Mondo (il 5 gennaio 2016 a Santa Caterina Valfurva), l'ultima delle quali è arrivata il 30 gennaio 2018 nel city event di Stoccolma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA