Questo sito contribuisce alla audience de

Petra Vlhova non sbaglia... mai! Cinquina a Levi, Mikaela Shiffrin costretta di nuovo al 2° posto

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Petra Vlhova non sbaglia... mai! Cinquina a Levi, Mikaela Shiffrin costretta di nuovo al 2° posto

Anche il secondo slalom di coppa è della slovacca, che regola la statunitense, condannata da un grave errore sul muro: un altro podio per Duerr, terza. Piccolo segnale azzurro: Martina Peterlini centra la 16esima piazza in rimonta.

Non sbaglia mai, nella sua Levi, dove firma una cinquina storica (plurivittoriosa di sempre in Finlandia) e un'altra doppietta dopo quella del 2020.

L'opening di slalom è tutto di Petra Vlhova, che batte anche quest'oggi Mikaela Shiffrin nel confronto diretto e aggancia pure la statunitense al comando della classifica generale di Coppa del Mondo (a quota 260 punti, le altre sono già staccate), consolidando ovviamente il suo pettorale rosso di specialità.

Perfetta anche la 2^ manche della fuoriclasse slovacca, per una doppietta Vlhova-Shiffrin (la ventesima delle due in CdM, record assoluto) che significa ottava vittoria a Levi in fila per una delle due, con cinque sigilli appunto della detentrice della sfera di cristallo assoluta. Dopo i 18 centesimi di margine a metà gara, questa volta sono 47 al termine della sfida, ma con Mikaela che commette un grave errore ad inizio muro che, di fatto, la condannava quasi certamente al secondo posto ancor prima della discesa di Petra.

Duello splendido che vedremo per il resto della stagione, con le due che sembrano un passo avanti rispetto a tutte. Il podio è lo stesso di gara-1, con una bravissima Lena Duerr che di nuovo risale dalla sesta alla terza piazza come 24 ore prima, chiudendo a 78 centesimi da Vlhova e facendo meglio di 0”19 nei confronti di Wendy Holdener, da applausi (con due scafoidi tutt'altro che... sistemati) in rimonta sino alla quarta posizione che vale come un successo.

Mentre deragliano Tviberg, grandiosa quinta col pettorale 46 nella 1^ manche e poi fuori, come la stessa Swenn-Larsson che chiude undicesima dopo un grave errore, in top ten troviamo Gisin (buon 5° posto a 1”24), Dubovska e Bucik che possono sorridere eccome per sesta e settima posizione, una delusa Liensberger ottava davanti alle connazionali Truppe e Huber.

Un piccolo spiraglio azzurro, dopo la mancata qualifica delle altre sei italiane in gara come sabato, arriva dalla 2^ manche di Martina Peterlini: 7° crono e 16esimo piazzamento finale, a 2”49 da Vlhova e con 9 piazze recuperate dopo una prova davvero di qualità nel cuore della “Levi Black”, su quel muro che la trentina ha sempre interpretato bene in questo week-end. E' il suo miglior risultato in carriera sulle nevi finlandesi, ma nello slalom di domenica prossima a Killington (dove ha sempre vinto Shiffrin, 4 su 4), potrà fare ancora meglio.

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO COMPLETO DELLA GARA

 

SLALOM FEMMINILE – LEVI

 

Petra Vlhova in 1'45”22

Mikaela Shiffrin + 0”47

Lena Duerr + 0”78

4° Wendy Holdener + 0”97

5° Michelle Gisin + 1”24

6° Martina Dubovska + 1”40

7° Ana Bucik + 1”46

8° Katharina Liensberger + 1”64

9° Katharina Truppe + 1”66

10° Katharina Huber + 1”77

16° Martina Peterlini + 2”49

35° Lara Della Mea

38° Marta Bassino

45° Roberta Midali

53° Sophie Mathiou

DNF1 Marta Rossetti

DNF1 Anita Gulli

© RIPRODUZIONE RISERVATA
288
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Salomon s/max 10 ti + z11 walk

NENCINI

SALOMON - s/max 10 ti + z11 walk

419.40 €

 edge amplifier è uno sci / interfaccia completamente ridisegnato che indirizza la potenza direttamente sul bordo, per un ingresso di curva...