Lunedì 26 Agosto, 2:10
Utenti online: 184
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Getty Images

Mikaela Shiffrin implacabile nella prima manche dello slalom di Killington

Mikaela Shiffrin implacabile nella prima manche dello slalom di Killington

Nella prima manche di Killington è tornata la cannibale dello slalom, Mikaela Shiffrin, oltretutto mai così vogliosa di incitare il proprio pubblico ad applaudirla sia appena tagliato il traguardo sia all’angolo del leader.

La statunitense ha rifilato distacchi abissali a tutte le avversarie, solo la svizzera Wendy Holdener ha accusato un margine inferiore al secondo, 89 centesimi, e poteva farcela anche l’altra svizzera Mélanie Meillard ma il prodigio del Canton Vallese è incappata in una sfortunatissima inforcata nel finale tra i due paletti di una doppia quando aveva nel mirino il podio provvisorio.

Terza a 1”29 è invece l’austriaca Bernadette Schild, quarta a 1”40 la svedese Frida Hansdotter, quinta la vincitrice di Levi, la slovacca Petra Vlhová, sesta la svedese Emelie Wikström, settima e ottava le svizzere Michelle Gisin, ottava la svedese Anna Swenn-Larsson, nona un’altra svizzera, Denise Feierabend e decima quella che ancora una volta è la migliore delle azzurre, Manuela Moelgg. Dodicesima è Irene Curtoni, quindicesima Chiara Costazza, quarantaseiesima Marta Bassino, fuori Federica Sosio.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA