Questo sito contribuisce alla audience de

La diagnosi peggiore del previsto per Nastasia Noens: frattura alla tibia e tre mesi di stop, la stagione quasi persa

La diagnosi  ancora peggiore per Nastasia Noens: frattura alla tibia e tre mesi di stop, la stagione  quasi persa
Sci Alpinoinfortuni

La diagnosi peggiore del previsto per Nastasia Noens: frattura alla tibia e tre mesi di stop, la stagione quasi persa

La sfortuna si è abbattuta nuovamente sulla miglior slalomista del movimento francese.

Dopo essere rientrata anticipatamente da Ushuaia per un infortunio alla caviglia destra dopo una caduta in allenamento, si attendevano gli esami che potessero definire la situazione di Nastasia Noens, a poche settimane dal via della Coppa del Mondo.

E la diagnosi è ancora peggiore del previsto, per la 31enne nizzarda che dovrà rimanere ai box per almeno tre mesi, a causa di una frattura alla tibia e al malleolo posteriore.

Noens verrà operata martedì prossimo a Lione e la stagione sembra ormai persa, considerato che dovrà portare un gesso per 45 giorni e rimettere gli sci prima di Natale sembra escluso, perdendo certamente almeno i primi 6 slalom di Coppa e sperando di rientrare per le ultime gare, dopo aver già vissuto un lungo calvario con l'infortunio al crociato del ginocchio destro che, nel marzo 2016, l'ha fermata nel momento migliore della carriera.

E' difficile prevedere una data per il ritorno sugli sci e per esperienza è meglio non fissare un D-Day – ha detto la slalomista transalpina – Questa nuova gara è dura, ma sarò forte anche questa volta e non penso al destino, ma solo a tornare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
191
Consensi sui social

Si parla ancora di Sci Alpino

Sci Alpino Maschile

Ecco gli azzurri a Levi: ultimi allenamenti prima della sfida di domenica sulla "Black"

Fabio Poncemi, Giovedì 21 Novembre, 20:10
Sci Alpino Maschile

I ragazzi di Salvadori a Trysil per preparare l'esordio stagionale: c' anche Roberto Nani

Fabio Poncemi, Mercoledì 20 Novembre, 20:41