Questo sito contribuisce alla audience de

Brignone sceglie il pettorale n° 7 per il "suo" super-g: tutto pronto a La Thuile per la prima gara

Foto di Redazione
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Brignone sceglie il pettorale n° 7 per il "suo" super-g: tutto pronto a La Thuile per la prima gara

Sabato (ore 10.30) il penultimo appuntamento di specialità, cruciale sia per la coppa di disciplina che per la generale. La startlist completa: 9 azzurre al via, Vlhova pesca il n° 16.

Una gara cruciale, per la coppa di specialità ma soprattutto la lotta per la sfera di cristallo assoluta. A La Thuile è tutto pronto, nonostante il meteo sfavorevole dei giorni scorsi, per il super-g che sabato (ore 10.30 il via) aprirà il programma della due giorni che riporterà la Coppa del Mondo in Valle d'Aosta.

Un week-end particolare, per la vicenda legata al Coronavirus che condizionerà tutto il “contorno” del circo bianco a La Thuile, tra cerimonie, accesso al pubblico e quant'altro, ma ciò che conta per la padrona di casa Federica Brignone, che si presenta da leader della classifica generale, è che tra super-g e combinata alpina si svolgano due prove regolari. Il meteo preoccupa per quanto riguarda il vento, ma domani si dovrebbe portarla a casa.

Il tracciato è del tedesco Fuerbeck, con Brignone al via con il pettorale n° 7 in una gara che, come noto, non vedrà al cancelletto di partenza neppure questa volta Mikaela Shifftin; allo stato attuale delle cose, la prima rivale della valdostana è ora Petra Vlhova, distante 159 punti e regolarmente in gara dopo essersi allenata bene in settimana a Foppolo, nonostante i problemi al ginocchio sinistro. La slovacca ha pescato il numero 16.

In ottica Coppa del Mondo di specialità, visto che questa è la penultima prova prima delle finali di Cortina, Btignone va in caccia del pettorale rosso di Corinne Suter, davanti di 39 punti e in partenza prima dell'azzurra, visto che l'elvetica si è presa il n° 5. Tanta Austria in avvio, ma attenzione alla ritrovata Lara Gut-Behrami (pettorale 9), così come è da segnalare il rientro nella disciplina di Tessa Worley, che partirà con il 25 poco dopo Gagnon, in gara nonostante la frattura alla mano destra rimediata a Crans-Montana.

E in lotta per il podio, su un pendio così tecnico come quello della “3 Franco Berthod”, ci si attende tanta Italia oltre a Federica Brignone: nove complessivamente le azzurre in gara, con Marsaglia (n° 10), Nicol Delago (14), Bassino (17), Curtoni (20), Gasslitter con il 32, Cillara Rossi (41), Pirovano con il 47 e Nadia Delago per 48esima al via.


CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA


SUPER-G FEMMINILE – La Thuile


Startlist: 1 Venier, 2 Gisin, 3 Schmidhofer, 4 Flury, 5 Suter C., 6 Ortlieb, 7 Brignone, 8 Stuhec, 9 Gut-Behrami, 10 Marsaglia, 11 Weirather, 12 Gauthier, 13 Miradoli, 14 Delago Nicol, 15 Tippler, 16 Vlhova, 17 Bassino, 18 Holdener, 19 Haehlen, 20 Curtoni E., 32 Gasslitter, 41 Cillara Rossi, 47 Pirovano, 48 Delago Nadia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
14k
Consensi sui social