Questo sito contribuisce alla audience de

NHL: le due finali di Conference sono sull'1-1

NHL: le due finali di Conference sono sull'1-1
Info foto

Getty Images

HockeyHockey - NHL

NHL: le due finali di Conference sono sull'1-1

Dopo la rocambolesca gara 2 vinta da Pittsburgh all'overtime lunedì sera, San Jose ha travolto i Blues questa notte.

Disco al centro e tutto da rifare: le due finali di Conference dopo gara 2 diventano serie sulle 5 partite con il non trascurabile fatto che a questo punto il vantaggio del campo si sposta a favore dei Lightning e degli Sharks che sono stati in grado si strappare una vittoria in casa degli avversari.

A Pittsburgh, lunedì sera Tampa Bay è stata soverchiata dai padroni di casa nei tiri in porta (41-21 per i Penguins) ma ha spaventato gli avversari portandoli all'overtime dopo aver recuperato due reti di svantaggio nel primo periodo. L'uomo del destino per Pittsburgh è stato Sidney Crosby che ha scelto il momento giusto per interrompere un digiuno che durava da 8 partite e segnare il primo goal della sua carriera in un overtime di playoff dopo 40 secondi di gioco. Stasera si gioca gara 3 a Tampa Bay e grazie a questa rete i Penguins si presentano con una serie in equilibrio,

Tutta un'altra partita si è vista questa notte a St.Louis dove gli Sharks dopo avere dominato almeno per 40 minuti gara 1 e esserne usciti sconfitti, hanno schiacciato i Blues, travolti nel gioco a pieno organico e negli special team, sotto un pesantissimo 4-0 dopo essere passati in vantaggio già dopo 127 secondi. Andando domani a San Jose, i Blues sanno che hanno avuto dalla loro una parte di sorte nel non trovarsi sotto 0-2 e devono provare a guadagnarsela

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Pellegrino e De Fabiani pronti a regalare il primo podio italiano a Livigno: ecco le startlist delle team sprint

Pellegrino e De Fabiani pronti a regalare il primo podio italiano a Livigno: ecco le startlist delle team sprint

Domenica andrà in scena l'atto conclusivo della storica tappa livignasca per la CdM di sci di fondo. L'Italia nutre grandi speranze nella coppia tutta valdostana, non mancheranno però gli avversari, a partire dalle coppie norvegesi (senza Klaebo) e francesi. Tra le donne tutti i favori del pronostico sono per le svedesi, azzurre in gara con Ganz-Monsorno e Sanfilippo-Pittin.