Questo sito contribuisce alla audience de

Le donne azzurre sempre protagoniste: Brignone, Wierer, Moioli e Fontana nominate ai Gazzetta Sports Awards

Foto di Redazione
Info foto

2019 Getty Images

Eventigazzetta sports awards

Le donne azzurre sempre protagoniste: Brignone, Wierer, Moioli e Fontana nominate ai Gazzetta Sports Awards

Le tre vincitrici della Coppa del Mondo candidate per il premio di "donna dell'anno" nell'ambito dell'evento targato "La Gazzetta dello Sport". Si potrà votare sino al 12 dicembre.

Nell'anno più difficile per lo sport, è più importante che mai premiare i campioni che hanno continuato a gareggiare e a regalarci grandi emozioni.

Dopo il successo delle precedenti edizioni e per il sesto anno consecutivo, tornano allora i Gazzetta Sports Awards, i premi de “La Gazzetta dello Sport” che celebrano le stelle dello sport italiano, con il patrocinio del Coni e del Comitato italiano paralimpico. E tra queste, ce ne saranno quattro provenienti dal mondo della neve e del ghiaccio, tutte donne straordinarie protagoniste dell'ultima stagione invernale.

I lettori restano i protagonisti di questa kermesse e possono votare fino al 12 dicembre su gazzettasportsawards.it. il preferito tra i campioni candidati dalla redazione, sei per ciascuna delle otto categorie. Una giuria di qualità, che terrà conto delle preferenze espresse dagli appassionati, stabilirà i vincitori; i nomi dei prescelti saranno annunciati durante la serata di premiazione il 14 dicembre a Milano.

La serata, condotta da Geppi Cucciari, verrà trasmessa in streaming sul sito gazzetta.it e sul canale Facebook La Gazzetta dello Sport, e andrà successivamente in onda sul LA7. Oltre alle otto categorie in gara verranno premiate anche le due leggende Marco Belinelli e Zlatan Ibrahimovic, e verrà consegnato un riconoscimento speciale da parte della redazione di Sportweek.

Candidati per la nomination di “Uomo dell'anno” sono Gregorio Paltrinieri, Jannik Sinner, Filippo Ganna, Ciro Immobile e due protagonisti del mondo delle moto, l'iridato Enea Bastianini e il vice campione del mondo di MotoGP, Franco Morbidelli. Ecco invece che per il premio di “Donna dell'anno”, ci saranno ben tre azzurre degli sport invernali tra le sei in lizza: parliamo di Federica Brignone, la prima italiana della storia a vincere la Coppa del Mondo femminile dello sci alpino, Michela Moioli che ha firmato un leggendario tris nello snowboard cross e Dorothea Wierer, a sua volta alla seconda sfera di cristallo assoluta nel biathlon e capace di uno storico doppio oro ai Mondiali di Anterselva. Con loro ecco Elisa Balsamo, grande protagonista del ciclismo su strada e su pista, la giovanissima nuotatrice Benedetta Pilato e la judoka Odette Giuffrida.

Tra le altre categorie, ovvero allenatore dell'anno, squadra dell'anno, rivelazione, performance, atleta paralimpico dell'anno ed “exploit dell'anno”, in quest'ultima categoria troviamo altre due nomination “invernali”, riguardanti ancora Dorothea Wierer e la campionessa olimpica Arianna Fontana per il suo gran rientro nella Coppa del Mondo di short track.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
35
Consensi sui social