Questo sito contribuisce alla audience de

Won vince ex-equo a Whistler e regala alla Corea del Sud la prima storica vittoria nel bob

Won vince ex-equo a Whistler e regala alla Corea del Sud la prima storica vittoria nel bob
Info foto

Getty Images

BobBob - Whistler

Won vince ex-equo a Whistler e regala alla Corea del Sud la prima storica vittoria nel bob

Grande spettacolo a Whistler nel quinto atto della Coppa del Mondo di bob a due. La poco conosciuta pista del British Columbia ha permesso di regalare grandi emozioni livellando completamente i valori in campo al punto da racchiudere in un fazzoletto di appena 27 centesimi i primi 9 equipaggi classificati.

A vincere sono stati lo svizzero Rico Peter ed il sudcoreano Yunjong Won che al termine delle due manche in programma hanno fatto registrare lo stesso tempo al centesimo. I due grandi protagonisti di giornata hanno disputato due discese complementari con l'asiatico che ha fatto la differenza nel corso della prima run e con l'elvetico che si è inventato una final heat che rasentava la perfezione.

Entrambi gli equipaggi sono stati accumunati da eccellenti tempi di spinta, ma soprattutto hanno beneficato di ottimi materiali che li hanno spinti a toccare le più alte punte di velocità sia nel tratto centrale che in quello conclusivo dell'impianto canadese.

Il risultato odierno è destinato ad entrare di diritto nella storia della bob. Infatti, mai nelle precedenti 420 gare valide per la Coppa del Mondo (tra bob a due e bob a quattro) c'era stata una vittoria ex-equo, ma soprattutto mai un equipaggio asiatico si era aggiudicato una prova del massimo circuito del bob.

La storica vittoria di Won permette non solo alla Corea del Sud di diventare l'undicesima nazione (URSS, Germania Orientale ed Occidentale incluse) a vincere almeno una competizione di Coppa del Mondo, ma soprattutto proietta il trentenne coreano a guidare con ampio margine la classifica generale lanciandolo verso un impronosticabile conquista della Sfera di Cristallo. L'asiatico nell'occasione è stato favorito dall'improvviso ritiro dell'ex leader della graduatoria Francesco Friedrich che dopo aver chiuso al terzo posto la prima discesa, è stato vittima di un infortunio durante la pausa tra le due manche che gli ha impedito di concludere la gara.

Il podio è stato completato da Alexander Kasjanov che per colpa di una seconda spinta poco incisiva ha dissipato il ristretto margine di vantaggio che aveva accumulato nel corso della prima discesa. Il russo è così sceso dal primo al terzo posto chiudendo ad un solo centesimo di ritardo dai vincitori salvando, il podio per appena un centesimo sul sempre positivo Ugis Zalims

Quinta posizione a pari merito per Oskars Melbardis rientrato alle gare dopo l'infortunio patito nel corso di un allenamento in palestra avvenuto durante la pausa natalizia. Il lettone accompagnato come di consueto dal frenatore Dreiskens è stato decisamente rallentato da questo problema fisico soprattutto in fase di spinta dove per la prima volta negli ultimi due anni non è stato tra i migliori. Il baltico è stato affiancato in classifica dal canadese Spring bravissimo a recuperare dall'undicesimo posto della prima run grazie al miglior tempo parziale nella final heat

Altra prova sottotono per Nico Walther che probabilmente per la scarsa esperienza sulla pista del British Columbia ha chiuso solamente in dodicesima posizione. Quindicesimo posto finale invece per Simone Bertazzo e Simone Fontana.

Nella notte italiana andrà in scena sempre da Whistler una seconda gara di bob a due, valida come sesto atto della Coppa del Mondo.

IBSFSLIDING SLIDINGCENTRE #WON #BOBKOREA #WC
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social