Domenica 16 Dicembre, 8:45
Utenti online: 2318
Alessandro Genuzio
Alessandro Genuzio

Longo: "L'unica ricetta per far ripartire bob e skeleton è fare sistema"

Longo: 'L'unica ricetta per far ripartire bob e skeleton è fare sistema'

Ai Campionati Italiani di spinta che si sono disputati sul pistino di Fiames a Cortina d'Ampezzo domenica scorsa, abbiamo scambiato alcune parole con Stefano Longo consigliere della Federazione Italiana Sport Invernali con delega a bob e skeleton.

"E' fondamentale che corpi militari, federazione e le società sportive si muovano nella stessa direzione per far ripartire il movimento - con queste parole Longo ha aperto la nostra intervista, spiegando che dopo anni di declino è importante che ora nel mondo del bob e dello skeleton si cambi decisamente rotta e che si faccia sistema - la manifestazione di Cortina è stata un importante punto di partenza per il rilancio delle due discipline. Qui a Cortina oltre agli atleti delle squadre nazionali hanno preso parte molti ragazzi che abbiamo reclutato nelle scorse settimane e che provengono da altri settori sportivi. Questa è la direzione giusta per garantire un futuro roseo al bob e allo skeleton italiano."

Il consigliere federale ha anche sottolineato la sua piena fiducia nei confronti dei due direttori tecnici e anche nei due nuovi allenatori della squadra di bob, il tedesco Manuel Machata e l'ormai ex atleta Simone Bertazzo, "I ragazzi delle nazionali azzurre e i nuovi innesti sono supportati ora da due tecnici di grandi qualità Manuel Machata e Simone Bertazzo che si è messo a completa disposizione della squadra con un atteggiamento di grande umiltà che gli fa grande onore. Simone seguirà l'interessante progetto del monobob femminile, disciplina che nel 2022 garantirà medaglie olimpiche e che sarà nuova per tutti."

© RIPRODUZIONE RISERVATA