Sabato 20 Ottobre, 16:37
Utenti online: 1001

Il Sindaco di Cortina: "Le Olimpiadi del 2026 saranno fondamentali per rilanciare bob e skeleton"

Il Sindaco: 'Le Olimpiadi del 2026 saranno fondamentali per rilanciare bob e skeleton'

In occasione dei Campionati Italiani di spinta di bob e skeleton che si sono svolti la scorsa domenica sul pistino di Fiames, abbiamo incontrato il dott. Giampietro Ghedina Sindaco di Cortina che ha confermato il pieno appoggio del comune ampezzano nei confronti delle due discipline del budello soprattutto in chiave Olimpiadi 2026.

"Bob e skeleton fanno parte della tradizione, della storia e della cultura di Cortina - ha esordito Ghedina, sottolineando che la passione per questi due sport non si è mai sopita nella "Perla delle Dolomiti" nonostante la chiusura della pista Monti - nonostante la "sospensione", non voglio usare il termine chiusura, del budello - ha aggiunto il primo cittadino - siamo ancora qui a parlare di bob in occasione dei campionati italiani di spinta."

La candidatura olimpica italiana Milano-Cortina 2026 potrebbe rappresentare una grossa occasione per rivedere a Cortina tutti i più grandi interpreti del budello, ed il Sindaco ampezzano è conscio di questa grande opportunità: "Le Olimpiadi del 2026 saranno l'occcasione giusta per riportare il bob a Cortina. La nostra candidatura è molto forte e abbiamo grandi possibilità di farcela. Stiamo lavorando molto bene, il Coni ci sta sostenendo per cui ci sono tutti i presupposti per poter riportare in Italia questa importante manifestazione." 

© RIPRODUZIONE RISERVATA