Questo sito contribuisce alla audience de

Bob: Francesco Friedrich completa il capolavoro, settimo titolo mondiale come Eugenio Monti

Bob: Francesco Friedrich completa il capolavoro, settimo titolo mondiale come Eugenio Monti
Info foto

Getty Images

Bobcampionati del mondo

Bob: Francesco Friedrich completa il capolavoro, settimo titolo mondiale come Eugenio Monti

Il campionissimo tedesco scrive una pagina di storia ad Altenberg dominando nel bob a due; podio completamente teutonico, Lochner è argento ad oltre 2 secondi dal fenomeno di Pirna!

Francesco Friedrich scrive un altro capitolo della sua straordinaria carriera, vincendo il settimo titolo iridato nel bob a due, eguagliando così un'altra leggenda della disciplina qual è Eugenio Monti, capace di vincerli dal '57 al '66 anche se, a differenza del fenomeno tedesco, non in maniera consecutiva.

Con quella odierna sul budello di Altenberg, sono 100 i podi complessivi conquistati da Friedrich, sommando le tre competizioni principali, ovvero Coppa del Mondo, Mondiali e Olimpiadi; numeri impressionanti e destinati ad essere aggiornati già in questa kermesse iridata, in occasione della gara di bob a 4 in programma tra sette giorni.

Quattro manches da dominatore e annichilita completamente la concorrenza: distante anni luce, addirittura oltre i due secondi complessivi, anche il primo degli inseguitori, il connazionale Johannes Lochner che anche oggi non ha convinto completamente, ma che nulla avrebbe potuto anche senza commettere imperfezioni. Bellissima sfida per l'ultimo posto sul podio, tutta in chiave junior tra il tedesco Hanninghofer e lo svizzero Vogt.

I due arrivano appaiati con il medesimo tempo prima dell'ultima e decisiva discesa, mentre il tedesco timbra una gran manche, lo svizzero commette numerose sbavature che lo relegano addirittura al quinto posto, sorpassato anche dal suo connazionale Friedli che precede il lettone Kibermanis, deludente anche oggi, e l'ultimo dei teutonici Hafer.

Conclude al 18esimo posto l'equipaggio azzurro Baumgartner/Fantazzini, con le due discese odierne che purtroppo non ricalcano l'ottima performance della seconda run della prima giornata.

 

Matteo Collodoro

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social