Questo sito contribuisce alla audience de

Antonella Bellutti torna in pista: la bi campionessa olimpica sfiderà Malagò per la presidenza del CONI

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Bobpolitica sportiva

Antonella Bellutti torna in pista: la bi campionessa olimpica sfiderà Malagò per la presidenza del CONI

Come anticipa "La Gazzetta dello Sport", la bolzanina protagonista anche nel mondo del bob con Gerda Weissensteiner, dopo i due ori a cinque cerchi nel ciclismo su pista, si candida a diventare la prima donna alla guida dello sport italiano. Le elezioni nella primavera 2021.

Un vero e proprio ritorno in pista, scegliete voi se quella in legno dei velodromi che ha dominato per tanti anni, oppure quella del suo primo amore, l'atletica, o se parliamo di discipline invernali un budello in cui gettarsi con quel bob dove dimostrò, in pochissimo tempo, quanto la sua classe fosse immensa ad ogni livello.

Antonella Bellutti, un'autentica leggenda dello sport tricolore, si candiderà alla guida del CONI: l'ha annunciato “La Gazzetta dello Sport” sull'edizione odierna, con la bi olimpionica pronta a sfidare l'attuale presidente Giovanni Malagò nell'elezione che andrà in scena nel corso della primavera 2021, anche se le date non sono ancora state fissate considerate le problematiche legate alla pandemia.

La fuoriclasse bolzanina sarebbe la prima donna al timone dello sport italiano, lei che per due volte si è laureata campionessa olimpica nel ciclismo su pista, oro nell'inseguimento ai Giochi di Atlanta 1996 e poi di nuovo nella corsa a punti a Sydney 2000, prima di tuffarsi nell'avventura sul ghiaccio del bob a due. Frenatrice dell'equipaggio formato con una stella come Gerda Weissensteiner, che a Lillehammer 1994 aveva regalato all'Italia un titolo olimpico leggendario nello slittino, arrivò un 7° posto tutt'altro che da sottovalutare, alle Olimpiadi di Salt Lake City 2002, prima che Antonella si dedicasse al suo post carriera.

Già membro della giunta CONI in quota atleti nel 2001, ai tempi della presidenza Petrucci, Bellutti si è laureata in Scienze Motorie e, nella sua nuova vita, ha aperto un bed & breakfast (“Itinerande”) assieme alla compagna Viviana, nella piccola e splendida Andogno, cuore delle Dolomiti di Brenta. Parlò delle difficoltà di far capire il valore della multidisciplinarietà al panorama dello sport italiano proprio su NEVEITALIA, con Dario Puppo e Massimiliano Ambesi che la ospitarono lo scorso giugno in una puntata dedicata di “Puppo&Ambesi Summertime”.

E sarà proprio quello uno dei temi forti di una candidatura certamente difficile, visto che il terreno da recuperare nei confronti di Malagò è certamente molto, ma decisamente interessante in un confronto che dovrà fare crescere tutto il movimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social