Questo sito contribuisce alla audience de

Accolto l'appello della federazione russa di bob: sospensione annullata, ora cambierà qualcosa?

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Bobattualità

Accolto l'appello della federazione russa di bob: sospensione annullata, ora cambierà qualcosa?

Il tribunale d'appello dell'IBSF ha preso una decisione che può rappresentare una svolta nell'ambito delle sanzioni comminate alla Russia a livello sportivo.

Una notizia importante per l'intero movimento sportivo, non solo delle discipline invernali.

Riguarda la Russia e le sanzioni che, da quando è cominciata la guerra in Ucraina a fine febbraio, hanno portato praticamente tutte le federazioni mondiali a seguire il consiglio del CIO di bannare squadre e atleti russi e bielorussi da ogni evento internazionale.

Come riporta “Inside the Games”, dal tribunale d'appello dell'IBSF (che allo stesso portale ha comunicato di non voler commentare ulteriormente la notizia) è arrivata la decisione di annullare la sospensione temporanea della federazione russa di bob, decisa dal comitato esecutivo della stessa federazione internazionale di bob e skeleton.

Oleg Matytsin, ministro dello sport russo, ha affermato: “Si tratta di un evento molto significativo e positivo per noi e spero che la rimozione degli atleti russi dalla partecipazione ai vari eventi internazionali non sia a lungo termine. Lotteremo anche per i pass olimpici”.

La sensazione è che qualcosa possa cambiare anche per altre federazioni? Difficile a dirsi, ma secondo il presidente della RBF, Elena Anikina, “ora abbiamo finalmente la possibilità di sviluppare ulteriormente il nostro sport – ha spiegato all'agenzia TASS la numero 1 della federazione russa di bob – Siamo molto soddisfatti di questa decisione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social