Questo sito contribuisce alla audience de

A Cortina si costruirà una nuova pista per i giovani?

A Cortina si costuirà una nuova pista per i giovani del bob, dello slittino e dello skeleton?
Info foto

Getty Images

Bob

A Cortina si costruirà una nuova pista per i giovani?

In attesa della tanto promessa e desiderata riapertura della pista di Cesana, arriva una buona notizia per gli appasionati degli sport di budello. Lo scorso maggio, il Bob Club Cortina ha redatto un progetto preliminare riguardante la costruzione di una nuova pista da bob, skeleton e slittino per avvincinare i giovani alla pratica di queste tre discipline.

I progettisti del Bob Club Cortina, Giacomo Da Riz e Sebastiano Dabalà, hanno pensato di utilizzare la parte iniziale dell'impianto di Ronco, chiuso nel 1981 e delle aree adiancenti ad esso, per realizzare un budello della lunghezza complessiva di 480 metri. L'idea è quella di costruire una sorta di catino corto, refrigerato naturalmente, che consenta di incrementare il numero dei praticanti di bob, skeleton e slittino a cominciare dai bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni.

Il costo complessivo dell'impianto è di circa 600 mila euro. Il Bob Club Cortina intende coprire parte di tale spesa richiedendo un finanziamento statale, sfruttando il bando aperto dal Ministero dello Sport e dell'Economia, per lo sviluppo di nuovi impianti sportivi o l'adeguamento di strutture già esistenti che dovrebbe garantire un'entrata di 480 mila euro. La parte restante del budget dovrebbe venire coperta da contributi comunali, dalla provincia e dalla Regione Veneto.

Il futuro di tale progetto è fortemente legato all'esito di tale bando. Infatti, se esso verrà promosso, l'iniziativa voluta dal Bob Club Cortina potrà concretizzarsi altrimenti rimarrà soltanto un sogno. 

In attesa di tale verdetto, la cittadina del Veneto si appresta ad ospitare sabato prossimo i campionati italiani di spinta.

 

Si ringrazia per la collaborazione Luca Dell'Osta dell'ufficio stampa del Bob Club Cortina

2
Consensi sui social