Questo sito contribuisce alla audience de

Wierer e Hofer invitati al City Biathlon di Wiesbaden: servirà l'ok della FISI per gareggiare il 27 settembre

Foto di Redazione
Info foto

pg fb City Biathlon

Biathlonl'evento estivo

Wierer e Hofer invitati al City Biathlon di Wiesbaden: servirà l'ok della FISI per gareggiare il 27 settembre

L'evento estivo tedesco, spostato di oltre 40 giorni, andrà in scena con 16 atleti e i due azzurri. Trattandosi di gare non ufficiali, si attende conferma dalla federazione, che pone il divieto di gareggiare agli atleti sino al 15 ottobre.

Il City Biathlon di Wiesbaden è stato in pericolo come gran parte degli appuntamenti estivi legati alle discipline invernali, ma già da un paio di settimane ha confermato che l'evento andrà in scena, seppur con parecchie restrizioni legate alla presenza di spettatori e con una nuova data, nella giornata di domenica 27 settembre (anziché il prossimo 16 agosto) e senza tutto il corollario che la rendeva una vera e propria festa del biathlon.

Oggi la conferenza stampa di presentazione è servita per scoprire i nomi scelti per le due gare previste con otto atleti ciascuna; a rappresentare l'Italia dovrebbero esserci Dorothea Wierer e Lukas Hofer (rispettivamente al 3° e 4° posto nella passata edizione, dove tra le donne stravinse Lisa Vittozzi), ma è bene utilizzare il condizionale visto che lo scorso 7 agosto la FISI ha sancito il divieto per i propri atleti a partecipare anche a gare di livello internazionale sino al prossimo 15 ottobre. Trattandosi di un evento non ufficiale, potrebbe arrivare l'ok alla trasferta per i due altoatesini, in quella che sarebbe di fatto l'unica gara di preparazione verso la stagione invernale, avendo già saltato l'intero appuntamento del Blink Festivalen.

Con Wierer e Hofer, ci sarebbero rispettivamente per la gara femminile Julia Simon, Ingrid Tandrevold, la coppia tedesca formata da Vanessa Hinz e Karoline Horchler, Ekaterina Yurlova-Percht, Lena Haecki e Monika Hojnisz, mentre tra gli uomini ecco la stella di Johannes Thingnes Boe (non ci sarà invece il fratello Tarjei, che lo battè 12 mesi fa in terra tedesca), con Benedikt Doll, Philipp Horn, Quentin Fillon Maillet, Julian Eberhard, Jakov Fav e Dmytro Pidruchnyi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
36
Consensi sui social