Questo sito contribuisce alla audience de

Gli azzurri del biathlon volano a Beitostolen: in Norvegia la rifinitura prima di Kontiolahti

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Biathlonallenamenti azzurri

Gli azzurri del biathlon volano a Beitostolen: in Norvegia la rifinitura prima di Kontiolahti

Wierer, Vittozzi e Hofer guidano la nazionale nel raduno in programma sino al prossimo 17 novembre, poi sarà tempo di Coppa del Mondo con l'apertura di fine mese in Finlandia.

I big del biathlon azzurro cominciano la lunga trasferta che li porterà, nel prossimo mese, ad affrontare i primi impegni della stagione invernale con l'opening di Coppa del Mondo nel mirino.

Il nuovo direttore tecnico della nazionale, Klaus Hoellrigl, ha organizzato l'ultimo raduno previsto per gli 11 atleti che, da questo week-end sino a giovedì 17 novembre, lavoreranno sulle nevi di Beitostolen. In Norvegia, dove ci sarà anche il principale appuntamento della pre season, ovvero le gare di Lillehammer (originariamente programmate a Sjusjoen) del 12-13 novembre, saranno all'opera tutti i punti di riferimento della squadra azzurra, che affronteranno poi la prima tappa al via da fine mese a Kontiolahti.

Dorothea Wierer e Lukas Hofer, che fanno parte del gruppo élite, si uniranno quindi a Lisa Vittozzi, Didier Bionaz, Patrick Braunhofer, Tommaso Giacomel, David Zingerle, Daniele Cappellari, Samuela Comola, Michela Carrara e Rebecca Passler.

Il gruppo sarà sotto la supervisione tecnica di Alexander Inderst, Fabio Cianciana, Jonne Kahkonen, Andrea Zattoni, Riccardo Romani, Luca D'Incau, Giorgio Di Centa, Mattia Nicase, Christian Favre e Simone Biondini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
122
Consensi sui social

Più letti in biathlon

Wierer e Bionaz recuperati: le startlist delle Sprint di Kontiolahti, azzurri con numeri bassi

Wierer e Bionaz recuperati: le startlist delle Sprint di Kontiolahti, azzurri con numeri bassi

La Coppa del Mondo di biathlon entra nel vivo: sabato le due Sprint, mentre domenica sarà la volta degli Inseguimenti. L'Italia dopo il podio di Vittozzi nell’Individuale punta ancora in alto, ritrovando la capitana Wierer e Didier Bionaz.