Questo sito contribuisce alla audience de

Darya Domracheva senza rivali, secondo oro. Trionfo bielorusso, storica medaglia elvetica

Darya Domracheva senza rivali, secondo oro. Trionfo bielorusso, storica medaglia elvetica
Info foto

Getty Images

BiathlonBiathlon - Sochi 2014

Darya Domracheva senza rivali, secondo oro. Trionfo bielorusso, storica medaglia elvetica

Giochi olimpici in parallelo per Martin Fourcade e Darya Domracheva. Fuori dal podio dalla sprint, ma poi vincitori sia dell'inseguimento che dell'individuale. La bielorussa infatti oggi ha conquistato la seconda medaglia d'oro a Sochi 2014 dominando la 15 km. [All'interno le qualificate per la mass start]

La ventisettenne di Minsk ha fatto segnare il miglior tempo sugli sci stretti e commesso un unico errore, alla seconda sessione di tiro, per poi gestire ottimamente gli ultimi cinque bersagli, evitando quelle debacle che sovente in stagione le avevano impedito di salire sul gradino più alto del podio.

Medaglia d'argento, a debita distanza dalla dominatrice, per Selina Gasparin, capace di chiudere per la prima volta in carriera con uno shoot-out in una gara su quattro poligoni. La ventinovenne elvetica scrive sempre più la storia degli sport invernali del suo Paese poiché dopo essere diventata la prima svizzera a vincere in Coppa del Mondo, diviene anche la prima rossocrociata di sempre medagliata olimpica nel biathlon.

Giornata trionfale per la Bielorussia in quanto oltre all'oro di Domracheva è arrivata la medaglia di bronzo di Nadezhda Skardino, la quale grazie all'ennesimo "zero" ha oggi raccolto i frutti della strepitosa precisione tenuta nelle ultime settimane. Si pensi che dal primo gennaio in poi l'ormai ventinovenne nativa di Leningrado ha colpito, staffette comprese, 129 bersagli su 130 tenendo una fantascientifica precisione del 99,2%!

Nuovo boccone amaro da ingoiare per Gabriela Soukalova e Anais Bescond, per la seconda volta in questi Giochi olimpici costrette ad accomodarsi al quarto e quinto posto. Entrambe hanno sbagliato due volte vedendo svanire la possibilità di salire sul podio. Nella lista di chi può rammaricarsi per una medaglia sfumata a causa di un errore di troppo anche Veronika Vitkova e Juliya Dzhyma, sesta e settima.

Tra le big Kaisa Mäkäräinen ha pagato la cronica imprecisione in piedi e ha concluso nona, mentre Tora Berger non è andata oltre la sedicesima posizione. Sia la finlandese che la norvegese hanno accumulato tre penalità.

In casa Italia Karin Oberhofer è arrivata all'ultimo poligono in corsa per la medaglia di bronzo, che sarebbe stata arpionata con il quarto "zero" di giornata. Purtroppo l'altoatesina ha sbagliato due volte e si è dovuta accontentare della quattordicesima posizione, realizzando comunque la terza convincente prestazione in altrettante prove di questi Giochi olimpici.

Più indietro Alexia Runggaldier, quarantatreesima con un errore, e Nicole Gontier, quarantacinquesima con quattro bersagli mancati. Non partita Dorothea Wierer, febbricitante nell'imminenza della gara. Si spera di poterla recuperare per la mass start di lunedì.

Si conferma in difficoltà la Germania con Laura Dahlmeier, tredicesima, ed Evi Sachenbacher-Stehle, ventesima, uniche a rimanere in quota. Clamorosa debacle invece per la Russia padrona di casa. A parte Olga Zaitseva, quindicesima, le altre donne sono tutte finite lontanissime dalle posizioni di vertice.

SOCHI - GIOCHI OLIMPICI - INDIVIDUALE FEMMINILE
1. DOMRACHEVA Darya [BLR] (0+1+0+0) 43'19"6
2. GASPARIN Selina [SUI] (0+0+0+0) a 1'15"7
3. SKARDINO Nadezhda [BLR] (0+0+0+0) a 1'38"2
4. SOUKALOVA Gabriela [CZE] (0+1+0+1) a 1'57"5
5. BESCOND Anais [FRA] (0+2+0+0) a 2'14"4
6. VITKOVA Veronika [CZE] (0+0+0+1) a 2'26"4
7. DZHYMA Juliya [UKR] (0+1+0+0) a 2'30"3
8. PIDHRUSHNA Olena [UKR] (0+0+0+1) a 2'39"9
9. MÄKÄRÄINEN Kaisa [FIN] (0+1+0+2) a 2'42"2
10. PALKA Krystyna [POL] (0+0+0+0) a 3'07"7

Clicca qui per i risultati completi.

Domani non si gareggia. Prossima gara domenica 16 quando alle ore 16.00 si assegnerà il titolo della mass start. Le donne torneranno in pista lunedì 17, sempre alle 16.00, a loro volta per la partenza in linea.

QUALIFICATE MASS START FEMMINILE

ATLETA NAT
Kuzmina Anastasia SVK
DOMRACHEVA Darya BLR
Vilukhina Olga RUS
Berger Tora NOR
GASPARIN Selina SUI
Semerenko Vita UKR
Gregorin Teja SLO
SKARDINO Nadezhda BLR
Mäkäräinen Kaisa FIN
Soukalova Gabriela CZE
Semerenko Valj UKR
Eckhoff Tiril NOR
VITKOVA Veronika CZE
Henkel Andrea GER
Hildebrand Franziska GER
Preuß Franziska GER
Dzhyma Julya UKR
Pidrushina Olena UKR
BESCOND Anais FRA
Oberhofer Karin ITA
Hojnisz Monika POL
Zaitseva Olga RUS
Novakowksa-Ziemniak Weronika POL
Sachenbacher-Stehle Evi GER
Wierer Dorothea ITA
Dunklee Susan USA
Tofalvi Eva ROU
Gasparin Elisa SUI
Habert-Dorin Marie FRA
Flatland Ann Kristin NOR

In caso di defezioni (vedi malanni) questa è la lista delle alternates

ATLETA NAT
Palka Krystyna POL
Romanova Yana RUS
Dahlmeier Laura GER
Imrie Megan CAN
Kalinchyk Liudmilla BLR


2
Consensi sui social

Individuale Femminile Sochi (RUS)

1° Pos.DOMRACHEVA Darya

BLR

2° Pos.GASPARIN Selina

SUI

Biathlon - Sochi 2014

Forfait di Synnøve Solemdal per l'individuale e la mass start

Venerdì 14 Febbraio 2014
Biathlon - Sochi 2014

Andrea Henkel è malata, non gareggerà nell'individuale femminile

Giovedì 13 Febbraio 2014
Biathlon - Sochi 2014

Olga Vilukhina non parteciperà all'individuale femminile

Giovedì 13 Febbraio 2014