Questo sito contribuisce alla audience de

Biathlon: Persson e Samuelsson vincono la Staffetta a Coppie battendo la Norvegia

Biathlon: Persson e Samuelsson vincono la Staffetta a Coppie battendo la Norvegia
Info foto

2021 Getty Images

BiathlonCoppa del Mondo Biathlon

Biathlon: Persson e Samuelsson vincono la Staffetta a Coppie battendo la Norvegia

L'ennesima volata vincente di Sebastian Samuelsson permette alla Svezia di imporsi nella Single Mixed Relay di Nove Mesto sulla coppia norvegese Tandrevold - Laegreid. L'Italia giovane con Michela Carrara e Tommaso Giacomel fa esperienza ed è sedicesima

Pronti, via, per la Single Mixed Relay che chiude le due settimane di Coppa del Mondo a Nove Mesto e il fatto più significativo del primo poligono è l'esitazione di Julia Simon che, utilizzando due ricariche, si ritrova ad inseguire a 20 secondi nella pancia della lunga teoria di squadre impegnate. La francese (0+3) recupera nel secondo giro e con un poligono perfetto dà il cambio al comando seguita da una ottima Michela Carrara (0+0) a 5 secondi con la canadese Lunder (0+3). Poco più indietro Merkushyna (0+2), Tandrevold (0+2) e Dunklee (0+3). La russa Kuklina (0+2) è a 20 secondi con Hauser (0+3).

Purtroppo Tommaso Giacomel nella sessione a terra si trova a dover gestire tre errori mentre è Sturla Laegreid e Antonin Guigonnat che formano un tandem al comando. Laegreid (0+1) prende il comando delle operazioni mentre Guigonnat (2+3) crolla. Simon Eder (0+0) con l'Austria è secondo al cambio a 14.6, Sean Doherty (0+1) a 16.6, Giacomel (0+3) quarto a 21.8 con Samuelsson (0+1). La Germania (0+6) è a 35.9 con il russo Eliseev (0+2) davanti a Gow (0+5) e Guigonnat.

Due giri di penalità di Michela Carrara a terra spengono la coppia azzurra mentre sono Tandrevold (0+2) e Dunklee (0+1) ad avvantaggiarsi e a dare l'ultimo cambio con 5 secondi di vantaggio su Hauser (0+3), 8 su Persson (0+2). Julia Simon (0+3) porta la Francia a guidare gli inseguitori a poco più di 30 secondi con Hettich (0+1), la bielorussa Sola (0+3) e Kuklina (0+1). Michela Carrara (2+3) non sbaglia in piedi e l'Italia è sedicesima a 1.18.8.

L'ultima frazione diventa una sfida Laegreid - Samuelsson con Doherty e Eder a una decina di secondi pronti ad approfittarne. Il norvegese (0+1) si ritaglia 5 secondi di vantaggio all'ultimo poligono sullo svedese (0+1) mentre Doherty (0+2) ha la meglio nella sfida con Simon Eder (0+3) per il terzo posto. Giacomel (0+6) con l'Italia è sedicesimo.

E' Samuelsson a bruciare in volata Laegreid; la Svezia (0+7) vince con 1.5 di vantaggio sulla Norvegia (0+6). Terzi gli Stati Uniti (0+7) a 26.1 che tengono l'Austria (0+9) giù dal podio per 14 secondi. Quinta la Russia (0+7) a 1.10.8 e sesta la Francia (2+14) a 1.19.3. L'Italia (2+12) è sedicesima a 2.43.7.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
19
Consensi sui social

Single Mixed Relay (W+M)

Video

Samuelsson beffa Laegreid: alla Svezia la single mixed

Eurosport, Domenica 14 Marzo 2021