Questo sito contribuisce alla audience de

La stagione dello snowboard alpino finisce qui: niente Winterberg, Fischnaller si accontenta di due coppe

Gli azzurri del gigante parallelo per l'opening di Bannoye: guida capitan Roland Fischnaller
Snowboardcoppa del mondo

La stagione dello snowboard alpino finisce qui: niente Winterberg, Fischnaller si accontenta di due coppe

In Germania non andrà in scena lo slalom parallelo conclusivo, che si aggiunge al mancato recupero di Livigno. E cosa accadrà con lo snowboardcross a Veysonnaz?

La stagione delle discipline alpine dello snowboard finisce qui, con le ultime due gare individuali cancellate, tra il mancato recupero a Livigno che si sarebbe dovuto disputare martedì 10, e la tappa conclusiva di Winterberg.

Niente slalom parallelo neppure in Germania il 14 marzo (domenica 15 ci sarebbe stata invece la gara a squadre, ovvero a coppie), in questo caso per mancanza di neve, con la mancata possibilità per Roland Fischnaller di portarsi a casa tutte e tre le coppe in palio. Dopo la conquista della generale e della sfera di cristallo del gigante parallelo, in PSL arriva così il secondo posto per il 39enne altoatesino, alle spalle dell'austriaco Andreas Prommegger.

E in un finale di stagione con tutte le gare delle discipline invernali (e di tanti altri sport) a rischio causa Coronavirus, rimangono dubbi anche per la tappa conclusiva della Coppa del Mondo di snowboardcross, in programma il prossimo week-end a Veysonnaz. Non si dovesse gareggiare in Svizzera, la coppa sarebbe aritmetica per Michela Moioli (che avrebbe in sostanza solo bisogno di partecipare all'evento per garantirsi l'aritmetica), ma arriverebbe la beffa per Lorenzo Sommariva, alle spalle di Alessandro Haemmerle per la miseria di 10 punti.

Chi terminerà davanti tra l'azzurro e l'austriaco nel round finale la porterebbe a casa, ma in questi giorni così difficili è tutto possibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
66
Consensi sui social