A Pampeago nuova seggiovia "Campanil" ed una nuova pista da sci

A Pampeago nuova seggiovia 'Campanil' ed una nuova pista da sci
TrentinoNUOVI IMPIANTI E PISTE

A Pampeago nuova seggiovia "Campanil" ed una nuova pista da sci

La ditta Doppelmayr realizzerà per lo Ski Center Latemar la nuova seggiovia "Campanil" che servirà una nuova pista da sci.

Per la prossima stagione invernale Pampeago presenterà come novità la seggiovia a 6 posti "Campanil" in sostituzione dell'omonima seggiovia triposto in funzione dal 1996.

L’impianto avrà la stazione a valle posta a 1940 metri d’altezza e la stazione a monte posta a 2052 metri d’altezza. Potrà trasportare 2650 persone all’ora con una velocità di 5m/s ed impiegherà 1 minuto e 40 secondi per percorrere il tragitto. In tutto saranno 29 seggiole.

La seggiovia servirà una nuova pista da sci, classificazione blu, lunga 700 metri e dotata per intero di impianto di innevamento ad hoc. Si tratterà di un tracciato adatto ai principianti che hanno superato il livello di un “Campo scuola” e che potranno così progredire su piste un po’ più impegnative.

Verrà inoltre adeguato il tracciato adibito al servizio “Self time” (pista con sistema di cronometraggio automatico) che verrà quindi rinforzato.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA
67
Consensi sui social

Si parla ancora di Trentino

Val di Fassa

Un inverno da record in Val di Fassa

Redazione Turismo, Giovedì 16 Maggio 2024
Madonna di Campiglio

SnowWeek Easter, il modo migliore per festeggiare la fine dell'inverno sulla neve!

Press Release, Giovedì 29 Febbraio 2024
San Martino di Castrozza

San Martino di Castrozza, nuova cabinovia Valcigolera per l'inverno 2024/2025

Redazione Turismo, Mercoledì 28 Febbraio 2024

Ultimi in Regioni

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Colpita la parte bassa del comprensorio Burki-Belvedere, dove l'esondazione dei torrenti Anza e Roffel ha ricoperto di detriti la pista Fontanone con danni importanti anche all'impianto di innevamento programmato. Non si registrano, invece, danni agli impianti di risalita con regolare esercizio sia al Belvedere che al Monte Moro, dove in questo week-end, grazie alle abbondanti nevicate primaverili, sarà ancora possibile sciare sulla pista servita dallo skilift San Pietro.