Questo sito contribuisce alla audience de

Si continua a sciare a Solda fino al 1° maggio

Si continua a sciare a Solda fino al 1° maggio
Info foto

Facebook Solda

Alto AdigeSTAZIONI SCIISTICHE

Si continua a sciare a Solda fino al 1° maggio

Ancora quattro settimane di sciate per tutti gli appassionati che volessero farle a Solda, la bella località altoatesina frazione del comune di Stelvio situata ai piedi del massiccio dell'Ortles-Cevedale.

L'altitudine delle piste, da 1900 a 3250 metri, garantisce la possibilità di sciare fino al giorno della festa dei lavoratori dopo che la stagione è iniziata lo scorso 22 ottobre. Il sito http://www.seilbahnensulden.it/Italiano/ riporta che le piste aperte hanno una lunghezza complessiva di 44 km e che a valle ci sono 10 centimetri di neve e a monte 50 centimetri.

Naturalmente gli impianti di risalita sono tutti aperti, compresa la funivia, definita “la più grande del mondo, composta di 4 cabine della capienza di ben 110 persone ciascuna, che è aperta dalle 8,30 alle 16,30 mentre tutti gli altri impianti entrano in funzione alla stessa ora e chiudono mezz’ora prima.

Per quanto riguarda gli eventi, il 26 marzo e il 2 aprile ci sono stati due Live Open Air al Rifugio Madriccio, il primo con Rednex e il secondo con Bunny. Sabato 29 e domenica 30 aprile ci saranno invece le due gare conclusive della stagione, prima l’11a edizione della Yeticup e poi la 73a Coppa Solda.

Entrambe le gare si disputeranno in zona Rifugio Madriccio-Funivie Solda, vi saranno ammesse tutte le categorie e la quota d’iscrizione è di 15 euro. La Yeticup partirà alle 10 di sabato, la Coppa Solda alle 9,30 di domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Si parla ancora di Alto Adige

Alto Adige

Dolomiti Superski, il bilancio della stagione invernale 2021/2022

Redazione Turismo, Giovedì 5 Maggio
Valle Isarco

Nuova cabinovia a 10 posti a Vipiteno

Michela Caré, Venerdì 29 Aprile
Alta Pusteria

Inverno active a San Candido con le escursioni guidate del Naturhotel Leitlhof

Press Release, Mercoledì 24 Novembre 2021

Ultimi in Regioni

A Livigno lo snowfarm salva la neve caduta in primavera

A Livigno lo snowfarm salva la neve caduta in primavera

Nel piccolo Tibet sono iniziate le operazioni che, per il settimo anno consecutivo, consentiranno di raccogliere e stoccare la neve naturale e artificiale accumulata nel mese di marzo e aprileun “tesoretto” bianco che, adeguatamente conservato alle porte del paese grazie ad un apposito sistema di isolamento, tornerà alla luce in autunno pronto all’uso per innevare l’anello per lo sci di fondo già a partire dal mese di ottobre.