Questo sito contribuisce alla audience de

La crisi della Carinzia non ferma il progetto Pontebba-Pramollo

La crisi della Carinzia non ferma il progetto Pontebba-Pramollo
Friuli Venezia Giulianassfeld #pramollo CarinziaTurismo FVGlive

La crisi della Carinzia non ferma il progetto Pontebba-Pramollo

La grave crisi finanziaria che ha colpito in tempi recenti la Carinzia non avrà alcun impatto negativo sul progetto Pontebba-Pramollo.  

A comunicarlo è Mariagrazia Santoro, assessore regionale alle Infrastrutture del Friuli Venezia Giulia, la quale ha precisato che l'impegno economico del Land Austriaco per la realizzazione della funivia di collegamento tra il comune italiano ed il comprensorio di Nassfeld/Pramollo è stato pienamente confermato.

La partecipazione della Carinzia al Progetto Pramollo è stata al centro di un incontro tra l'assessore del Friuli Venezia Giulia e il vicegovernatore e assessore alle Finanze carinziano Gaby Schaunig, che si è tenuto martedì scorso a Klagenfurt.

"Nel corso dell'incontro - ha commentato l'assessore Santoro - abbiamo verificato non solo l'interesse anche del Land Carinzia, oltre che della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, alla realizzazione dell'intervento, ma soprattutto i profili tecnici ed economici della partecipazione austriaca."

Il meeting ha permesso inoltre di fare il punto della situazione sotto l'aspetto tecnico, in modo da accertare la copertura economica austriaca e concordare i dettagli in vista della pubblicazioone del bando di gara entro la fine dell'anno.

"Siamo soddisfatti - conclude l'assessore Santoro - di questo passaggio che esclude ipotesi circa la difficoltà del Land Carinzia di finanziare, nell'attuale momento, questo Progetto internazionale".

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia da parte sua ha recentemente confermato con l'assestamento di Bilancio 2015, il proprio contributo economico.

Se tutto dovesse filare liscio, il collegamento Italia-Austria dovrebbe venire completato in tempo per la stagione sciistica 2016-2017. Intanto a partire da quest'inverno, il comprensorio austriaco sarà dotato di una nuova seggiovia a 6 posti che permetterà di sciare anche nell'altro versante del Schnittlauchkofel.

NASSFELD #PRAMOLLO CARINZIATURISMO FVGLIVE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social