Questo sito contribuisce alla audience de

I proprietari dei terreni contro Monterosa Ski: "L'affitto va pagato"

monterosa
Info foto

pg fb Monterosa

Valle d'AostaAttualità

I proprietari dei terreni contro Monterosa Ski: "L'affitto va pagato"

Alcune famiglie di Champoluc e Gressoney hanno presentato alla procura di Aosta un esposto contro Monterosa Ski.

Si tratta dei proprietari dei terreni dove passano le piste da sci. Nell’esposto viene denunciata la morosità della società Monterosa Ski che ha proposto una revisione dei contratti di affitto dei terreni per “corrispettivi irrisori, leggermente superiori alle indennità di servitù di uso pubblico”.

Ma sembra che la Monterosa Ski abbia un debito di circa 30.000 euro annui e che dal 2016  abbia smesso di pagare gli affitti dei terreni, motivo di denuncia da parte dei proprietari.

La Monterosa Ski, oltre alla proposta di revisione degli accordi presi in passato, ha anche dato un ultimatum ai contratti che in realtà risultano tutt'ora validi: se i proprietari non dovessero accettare le nuove condizioni, la società sarà costretta a chiedere l’avvio del procedimento per la costituzione coattiva di servitù di pista.

Secondo i proprietari dei terreni, si può parlare di costituzione coattiva di servitù ad uso pubblico solo se sussiste il decreto di classificazione delle piste e dichiarativo di pubblica utilità delle stesse. Inoltre la costituzione coattiva di servitù ad uso pubblico può essere applicata solo in caso di scadenza dei contratti. Contratti che invece sono ancora vigenti.

#MONTEROSASKI
© RIPRODUZIONE RISERVATA
38
Consensi sui social

Si parla ancora di Valle d'Aosta

Cervinia

il 26 ottobre Cervinia inaugura la stagione invernale

Michela Caré, Martedì 22 Ottobre 2019
Valle d'Aosta

Valle d'Aosta, i giovani minorenni pagano lo skipass stagionale 50 euro

Michela Caré, Lunedì 7 Ottobre 2019
Courmayeur

Monte Bianco, rischio crollo del ghiacciaio Planpincieux. Strade chiuse

Michela Caré, Mercoledì 25 Settembre 2019
Valle d'Aosta

Valle d'Aosta, investimenti di 10 milioni di euro nel 2020 e 2021

Michela Caré, Domenica 22 Settembre 2019
Cervinia

Cervino, installati 50 sensori. La montagna si sgretola

Michela Caré, Martedì 30 Luglio 2019