Nuova cabinovia "Sonnen" nel comprensorio sciistico Klausberg

Nuova cabinovia 'Sonnen' nel comprensorio sciistico Klausberg
Info foto

Klausberg Seilbahn AG

Alto AdigeNUOVI IMPIANTI

Nuova cabinovia "Sonnen" nel comprensorio sciistico Klausberg

Il comprensorio sciistico Klausberg inaugurerà a dicembre la nuova cabinovia “Sonnen”, firmata Doppelmayr, che andrà a sostituire la vecchia seggiovia triposto “Sonnenlift” in funzione dal 1991.

Una modernissima cabinovia da 10 posti, denominata "Omega IV", confortevole, con sedili in pelle.  Potrà trasportare sino a 2400 persone all’ora in 6 minuti e 12 secondi con una velocità di 5 m/s. La stazione a valle sarà posta a 1436 metri d’altezza, mentre la stazione a monte si troverà a 2014 metri d’altezza. Qui in cima si potrà godere di una vista panoramica mozzafiato. In tutto saranno 47 i veicoli.

Ci sarà inoltre una nuova pista di collegamento tra la cabinovia “Sonnen” e la seggiovia "K1" e sarà possibile raggiungere più facilmente i rifugi. Verrà anche allargata la pista di rientro a valle per garantire maggiore sicurezza e  verranno eliminati alcuni incroci: gli sciatori che si trovano sulla pista Sonnen non incontreranno più gli sciatori un po’ meno esperti sulla discesa per rientrare a valle in quanto verrà realizzato un tunnel sulla pista servita dalla nuova cabinovia Sonnen.

Infine ci sarà un nuovo impianto di innevamento fornito da TechnoAlpin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
52
Consensi sui social

Si parla ancora di Alto Adige

Alto Adige

Trentino-Alto Adige, inverno 2023 positivo: turismo in crescita

Redazione Turismo, Giovedì 30 Maggio 2024
Val Gardena

Val Gardena, le novità per la stagione invernale 2023/2024

Michela Caré, Giovedì 23 Novembre 2023

Ultimi in Regioni

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Colpita la parte bassa del comprensorio Burki-Belvedere, dove l'esondazione dei torrenti Anza e Roffel ha ricoperto di detriti la pista Fontanone con danni importanti anche all'impianto di innevamento programmato. Non si registrano, invece, danni agli impianti di risalita con regolare esercizio sia al Belvedere che al Monte Moro, dove in questo week-end, grazie alle abbondanti nevicate primaverili, sarà ancora possibile sciare sulla pista servita dallo skilift San Pietro.