Questo sito contribuisce alla audience de

Obereggen e Nova Levante unite da una cabinovia

Sciatori in vacanza a obereggen ski center latemar
Info foto

Alto Adige

Alto Adige

Obereggen e Nova Levante unite da una cabinovia

Un collegamento tra ObereggenNova Levante, un sogno che  potrebbe divenire realtà  senza dover addirittura ricorrere a disboscamenti. È questo il progetto di cui si sta parlando in questi giorni, proposto dagli impiantisti di Carezza.

Le due aree sciistiche, Ski Center Latemar e Ski Area Carezza,  verrebbero unite tramite una cabinovia trifune per un percorso di 5,2 chilometri, con otto piloni, senza pista da sci, per un tempo di percorrenza 14 minuti e  una velocità di 8 metri al secondo.

Una delle due società altoatesine che costruiscono impianti di risalita – ha detto Paul Jakomet, direttore della Latemar Carezza Srl - ha già predisposto il tracciato di massima, le opzioni sono due, e al momento attuale si sta studiando il business plan. Quando sarà pronto cercheremo di coinvolgere l'intera val d'Ega”.

Se il progetto diventasse realtà,  l’impianto partirebbe all’altezza della nuova cabinovia Laurin I  inaugurata la scorsa stagione: “Staremo fuori dalla zona Unesco, non toccheremo nemmeno la zona cuscinetto; nell'area poi non ci sono monumenti naturali – ha concluso Paul Jakomet -. La cabinovia servirà ancora di più in estate per trasportare escursionisti e mountain biker”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social

Si parla ancora di Alto Adige

Carezza

Carezza, nuova cabinovia a 10 posti "König Laurin"

Michela Caré, Martedì 26 Maggio 2020
Val Senales

La Val Senales lavora per aprire gli impianti di risalita a settembre

Michela Caré, Martedì 5 Maggio 2020
Alto Adige

Dolomiti Superski, si lavora per l’apertura estiva di 100 impianti di risalita

Redazione Turismo, Mercoledì 29 Aprile 2020