Questo sito contribuisce alla audience de

Due nuove attrazioni nella ski area di Bormio per la stagione 2017-2018

Due nuove attrazioni nella ski area di Bormio per la stagione 2017-2018
Info foto

bormioski.eu

LombardiaTurismo

Due nuove attrazioni nella ski area di Bormio per la stagione 2017-2018

Bormio Ski, insieme a Young Mountain Marketing, ha deciso di dare vita a una fun area a Bormio 2000 con due nuove attrazioni, Funslope Bormio e Familypark Bormio.

Funslope Bormio è una specie di tracciato da cross lungo 700 metri ideato per il divertimento di tutti, dalle famiglie agli snowboarder e sciatori più esperti. Vi si trovano ostacoli simili a quelli che ci sono negli snowpark, come box e piccoli salti, inoltre sono presenti elementi di punta come ponti, tunnel, “chiocciole”, curve paraboliche, cambi di direzione e installazioni interattive che emettono suoni e reagiscono al passaggio dello sciatore.

Di fianco a Funslope, cìè il Familypark Bormio, dove si possono fare i primi passi del freestyle su elementi non troppo impegnativi come flat box, rainbow box o piccoli kicker su due linee separate. Le due attrazioni sono facilmente raggiungibili grazie allo skilift Nevada Est o alla seggiovia Bormio 2000-Pian dei Larici. La fun area sostituirà l’attuale snowpark, ma ne verrà realizzato un altro a Bormio 3000. La collaborazione di Bormio Ski con Young Mountain Marketing continuerà anche nei prossimi anni e di sicuro regalerà altre sorprese a tutti gli appassionati degli sport invernali lungo i 1800 metri di dislivello della ski area di Bormio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

Si parla ancora di Lombardia

Livigno

A Livigno lo snowfarm "salva" la neve caduta in primavera

Redazione Turismo, Venerdì 20 Maggio
Ponte di Legno Tonale

Pontedilegno-Tonale, le date di chiusura degli impianti di risalita

Michela Caré, Venerdì 8 Aprile 2022
Foppolo Carona Ski

Carona, presentato il progetto per la nuova seggiovia biposto

Michela Caré, Lunedì 4 Aprile 2022

Ultimi in Regioni

A Livigno lo snowfarm salva la neve caduta in primavera

A Livigno lo snowfarm salva la neve caduta in primavera

Nel piccolo Tibet sono iniziate le operazioni che, per il settimo anno consecutivo, consentiranno di raccogliere e stoccare la neve naturale e artificiale accumulata nel mese di marzo e aprileun “tesoretto” bianco che, adeguatamente conservato alle porte del paese grazie ad un apposito sistema di isolamento, tornerà alla luce in autunno pronto all’uso per innevare l’anello per lo sci di fondo già a partire dal mese di ottobre.