Domenica 19 Novembre, 13:37
Utenti online: 1843
 
 

Alta Badia Dolomiti: Corvara, Colfosco, La Villa, San Cassiano

Ai piedi delle più belle vette delle Dolomiti, distesa su di una verde conca che si apre all'improvviso dalla stretta Valle, l'Alta Badia, grazie alla favorevole e centrale posizione geografica ed alla genuina e cordiale ospitalità della sua popolazione può essere a ragione definita "il cuore delle Dolomiti".
La Ski Area della Val Badia comprende sei paesi: Corvara, Colfosco, La Villa, San Cassiano, Pedraces e La Valle. Il comprensorio sciistico, caratterizzato da una ragnatela di piste ed impianti tra Col Alto, Pralongià e Campolongo, è dotato di 53 moderni impianti di risalita che collegano tra di loro 130 Km di piste.
L'Alta Badia è sede quasi fissa, ogni anno, di uno slalom gigante di Coppa del Mondo, sulla famosa Gran Risa di La Villa che è considerata una delle migliori piste al mondo per questa specialità.

Corvara
Adagiata in un'ampia e soleggiata conca ai piedi del massiccio del Sassongher, Corvara può a ragione essere definita la culla del turismo in Alta Badia.
Strutture ricettive e ricreative di alto livello e la professionalità degli operatori turistici hanno portato Corvara a diventare una stazione turistica tra le più ambite dell'arco alpino.
Da non perdere l'indimenticabile panorama che si gode dall'altipiano del Pralongià: dalla Marmolada alle vette austriache, accarezzando le maestose vette dolomitiche.


Colfosco
Protetto dall’imponente massiccio del Sella e dalle montagne del Cir e del Sassongher, Colfosco, situato all’estremità meridionale del Parco Naturale Puez – Odle, è il centro abitato più alto dell’Alta Badia (1645 m. di altitudine). Caratteristica di questo incantato paesino è la sua pittoresca chiesa gotica risalente al 1420, motivo classico della fotografia dolomitica.
Le dolci primavere e le estati miti, ricche di sole fanno di Colfosco una meta ambita. Pur trasformandosi negli anni gradualmente in un rinomato centro di villeggiatura, Colfosco ha conservato intatta la sua fisionomia alpina abbinando le esigenze di un centro turistico di grido ad un impatto ambientale ridotto al minimo indispensabile.

La Villa
È il paese più centrale dell'Alta Badia, ai piedi del Gardenazza e del Piz La Villa, dominato dal "Ciastel Colz", antico maniero situato nella parte storica del paese dove si trova anche la chiesa.
Resa famosa dallo svolgimento sulla "Gran Risa" della gara di sci di Coppa del mondo che ormai da 10 anni la pone al centro dell'attenzione internazionale, mantiene una posizione centrale e di riferimento rispetto alle altre localitá.
I prati del fondovalle, che mitigano l’imponenza suggestiva dei bastioni dolomitici, conservano ancora chiaramente visibili le tracce degli antichi insediamenti rurali, le "viles".

San Cassiano
In questo piccolo paese, ai piedi delle maestose pareti delle Conturines, del La Varella, del Settsass e del Lagazuoi la realtà montana è riuscita a fondersi con le esigenze del vacanziere.
Circondato da uno splendido paesaggio dolomitico, San Cassiano è un centro turistico molto amato sia in inverno che in estate.
Molto suggestiva la località Armentarola, in inverno paradiso dei fondisti ed in estate punto di partenza per suggestive passeggiate in mezzo al verde.