Questo sito contribuisce alla audience de

Sui e Han, è un trionfo meraviglioso in casa: coppie russe beffate in una gara strepitosa per le coppie dell'artistico

Sui e Han beffati
Info foto

Justin Setterfield

Figure Skatingpechino 2022

Sui e Han, è un trionfo meraviglioso in casa: coppie russe beffate in una gara strepitosa per le coppie dell'artistico

Pattinaggio di figura: i due campioni cinesi conquistano l'oro olimpico battendo per 63 centesimi di punto Tarasova-Morozov. Tredicesimo e quattordicesimo posto per le due coppie azzurre.

Un trionfo emozionante, davvero splendido, perchè nasconde una storia di una coppia che ora ha vinto davvero tutto, conquistando l'oro olimpico dell'artistico a coppie proprio nei Giochi di casa.

Wenjing Sui e Cong Han coronano il sogno, dopo l'amarissimo argento di PyeongChang 2018, trionfando al termine di un programma libero tiratissimo, a chiudere la rassegna a cinque cerchi per quanto riguarda il pattinaggio di figura.

Il punteggio di 239,88 punti è sufficiente per battere le tre coppie russe che seguono in classifica e che già si trovavano dal secondo al quarto posto dopo il programma corto: distanziati di appena 63 centesimi di punto, ecco Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov, a loro volta davanti per poco più di un punto e mezzo nei confronti di Anastasia Mishina-Aleksandr Galliamov, con Boikova-Kozlovskii quarti.

Non è stato un programma libero ottimale per Nicole Della Monica e Matteo Guarise, con i due azzurri di punti che scendono dal 10° al 13° posto finale, con 179,87 pt appena davanti a Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini, 14esimi a quota 166,43.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
15
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali

Incredibile Hirscher! Dopo 5 anni vuole tornare per Saalbach 2025... sotto bandiera olandese

Incredibile Hirscher! Dopo 5 anni vuole tornare per Saalbach 2025... sotto bandiera olandese

L'indiscrezione delle ultime ore da parte del Kronen Zeitung e di tutti i media austriaci, a dir poco clamorosa: l'otto volte vincitore della Coppa del Mondo pronto a tornare in pista (ovviamente con il suo marchio Van Deer), con l'obiettivo del Mondiale in casa gareggiando per la nazione d'origine di mamma Sylvia, visto che Marcel non vuole levare il posto a nessun ex compagno di squadra. Serve il nullaosta della federsci biancorossa, che oggi dovrebbe esprimersi in merito.