Venerdì 26 Aprile, 4:39
Utenti online: 140
Massimo Brignolo
Massimo Brignolo

foto di Stockholm Are 2026

Olimpiadi 2026: il governo svedese appoggia la candidatura di Stoccolma - Are

Olimpiadi 2026: il governo svedese appoggia la candidatura di Stoccolma - Are

Troppe volte data per morta negli ultimi mesi, la candidatura di Stoccolma e Are per ospitare le Olimpiadi Invernali del 2026 incassa l'appoggio del governo svedese e può ricominciare a sognare. 

Un lungo lavorio dietro le quinte di diplomazia politica ha portato il Comitato Olimpico svedese a raccogliere il supporto, a lungo negato, da parte dell'esecutivo di Stoccolma. L'appoggio ufficiale al progetto di Stockholm - Are 2026 è arrivato attraverso le parole di Amanda Lind, ministro dello Sport svedese, che ha confermato oggi che l'intero governo è unito nell'appoggio alla organizzazione olimpica che riporterebbe i cinque cerchi nel regno delle Tre Corone dopo 114 anni. 

"Sarebbe una grande occasione per la Svezia ospitare i Giochi Olimpici", ha dichiarato Lind in una intervista con la catena televisiva TV4, "darebbe una grande spinta per l'intero movimento sportivo. Come ministro dello Sport sono soddisfatta di questa decisione che ha visto il governo unito". "Se i Giochi ci fossero assegnati", ha continuato, "rappresenterebbero per la Svezia una occasione per mostrare al mondo come in futuro possano svolgersi i grandi eventi sportivi, senza costosi investimenti, con un approccio sostenibile e rispettoso del pianeta": 

Il manager della candidatura, Richar Brisius, che nei giorni scorsi aveva raccolto l'appoggio del governo lettone ad ospitare nel budello di Sigulda le prove di Bob, Skeleton e Slittino, ha espresso tutta la sua soddisfazione per questa tanto sospirata decisione: "Siamo felici che il governo svedese e i nostri politici pensino come noi che i Giochi del 2026 rappresentino una occasione per la Svezia e il movimento olimpico". "Abbiamo raccolto un enorme supporto dalla cittadinanza, dal mondo economico e dalle diverse istituzioni nel paese ed è fantastico che ora giunga il pieno supporto dell'esecutivo". E conclude con uno slogan che nei prossimi mesi riecheggerà spesso: "Questo è quanto realmente significa Made in Sweden, qualità sulla quale contare e persone appassionate che garantiscono la realizzazione". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA