Venerdì 24 Novembre, 23:17
Utenti online: 1849

Rossignol Hero Master 21

2016 2017 Versione 2018
scheda aggiornata il 16 Ottobre 2017
Capacità:
esperto
Lunghezza:
175,180
Raggio:
21m @ 180
Sidecut:
114/71/97@180
Terreno:
100% Pista
Bindings:
LOOK SPX 150 Rockerflex
|
97 mm
|
71 mm
|
114 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 98 %
    RossignolHero Master 21 (2018)4.713
  • Stabilità
    4.83
  • Comfort
    4.58
  • Maneggevolezza
    4.42
  • Conduzione
    4.92
  • Impulso
    4.67
  • Curve strette
    4.00
  • Curve medie
    4.83
  • Curve ampie
    5.00
  • Presa di spigolo
    4.83

Fin dalla sua prima introduzione sul mercato il Rossignol Hero Master ha entusiasmato tutti i nostri tester, dagli istruttori nazionali fino ai consumer.
Anche quest’anno incontra il favore dei testatori, confermandosi come la migliore proposta da gigante per il nuovo anno.
Gli ingredienti sono sempre gli stessi: costruzione al top derivata dalla Coppa del Mondo, sciancrature generose, stabilità estrema e grande facilità di ingresso curva. L’ex gigantista nazionale Giulia Gianesini lo definisce uno sci “top di gamma” perché “graduale in entrata e in uscita dalla curva”; l’istruttore Stefano Belingheri ne esalta le sensazioni del tutto simili a quelle di uno sci da GS puro; Isabel Anghilante premia la stabilità e la risposta elastica.
Lo ripetiamo ormai da qualche anno: non sono le performance in sè a stupire (che raggiungono livelli elevatissimi) ma la semplicità con cui si raggiungono questi risultati. La stabilità dello sci si abbina ad un’ottima reattività e a una grande facilità di controllo (Federico Salvagno), unita ad una semplicità nell’indirizzamento delle spatole, caratteristiche che permettono “una sciata davvero solida e divertente” chiosa Giovanni Manfrini.
Difetti ce ne sono ben pochi in questo sci e vanno ricercati come il classico pelo nell’uovo: vi è una connaturata difficoltà di gestione nelle curve strette, dove tende ad agganciare leggermente, e il fatto di richiedere una buona preparazione fisica per essere sfruttato al 100%.

Cosa dice l'azienda

Hero Master, come tutti i prodotti racing di Rossignol, è il risultato della grande esperienza nel settore delle competizioni, di infiniti test sulla neve condotti dagli atleti e di un unico credo: realizzare prodotti imbattibili che siano i migliori alleati nelle vittorie.
Le normative FIS introdotte negli ultimi anni, hanno infatti spinto gli ingegneri del reparto racing Rossignol a trovare, con l’aiuto dei nostri atleti, soluzioni efficaci e durature per facilitare l’entrata in curva ed aumentare le prestazioni in conduzione e svincolo. Proprio per questo è stata sviluppata una nuova ed innovativa tecnologia: il “PROP TECH”, che facilita l'ingresso in curva e permette una condotta più armonica grazie a una migliore gestione della rigidità torsionale. Presente nella parte anteriore dello sci, in corrispondenza degli elementi grafici che la evidenziano all’interno della sua inconfondibile veste grafica (Black Mat), permette anche agli sciatori non agonisti di usufruire dei suoi enormi vantaggi.
Il “PROP TECH” si unisce a tutte le altre tecnologie già messe a punto e
approvate dai migliori atleti Rossignol: Cascade Tip, Rectangular Sandwich Wood Core Titanal Fibro/Metal ed il nuovo profilo Power Turn Rocker e al nuovo pacchetto Interfaccia R21 WC, più l’attacco LOOK SPX 150 con la nuova tecnologia “ROCKERFLEX”. Il risultato sulla neve è sensazionale: appoggi ultra-potenti e ultra-precisi, tenuta e slancio senza eguali, reattività, potenza e stabilità perfetta a velocità elevate, per uno sci dedicato a sciatori tecnici ed esperti che ricercano prestazioni World Cup con geometrie no FIS app.

(Descrizione fornita dal produttore)

Tecnologie:

Struttura: WC Rectangular Sandwich Fibro/Metal
Anima: Wood Core/ Titanal
Tecnologia: Prop Tech / Camber 90% high/Rocker 10% low
Pista/fuoripista: 100% pista
Sistema di interfaccia: R21 WC
Attacco: LOOK SPX 150 Rockerflex

Presentazione
Ski Test Neveitalia
Ski Test Rossignol 2017/2018
Ski-Test 2018: gli Sci Rossignol in testa alle classifiche sia in pista che fuoripista
Neveitalia Sport
Domracheva e Vittozzi si uniscono a Rossignol
A meno di due mesi dall'inizio della stagione olimpica, l'azienda francese ha annunciato i nuovi...
Petra Vlhová rinnova con Rossignol per due anni
La squadra Rossignol punta sempre di più sui giovani: nel gruppo francese ci sono un nuovo...
Christof Innerhofer e Michael Matt rinnovano per due anni con Rossignol
Rossignol ha ufficializzato il prolungamento biennale dei loro contratti per Christof Innerhofer e...