Giovedì 23 Novembre, 12:24
Utenti online: 1341

Head WC Rebels iSL

2016 2017 Versione 2018
scheda aggiornata il 21 Agosto 2017
Capacità:
esperto
Lunghezza:
150,155,160,165,170
Raggio:
11,5m @ 160
Sidecut:
124/68/108@160
|
108 mm
|
68 mm
|
124 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 98 %
    HeadWC Rebels iSL (2018)4.512
  • Stabilità
    4.55
  • Comfort
    4.36
  • Maneggevolezza
    4.55
  • Conduzione
    4.73
  • Impulso
    4.45
  • Curve strette
    4.55
  • Curve medie
    4.64
  • Curve ampie
    3.91
  • Presa di spigolo
    4.55

L’Head iSL per la stagione 2017/18 è uno sci veramente centrato. Tutti i nostri testatori, che fossero ex atleti, istruttori, allenatori o consumer hanno gradito il prodotto della casa austriaca, premiandolo con voti altissimi quanto a rispondenza del profilo dichiarato dalla casa. Lo sci è stato apprezzato in diversi ambiti di utilizzo, ma ciò che ha colpito di più è stata la facilità dell’ingresso in curva (Stefano Belingheri) unita ad una “risposta immediata” della struttura (Denis Kaneider). Appena messo ai piedi si rimane estremamente colpiti dalla facilità con cui le spatole prendono lo spigolo e dalla maneggevolezza anche a basse velocità (Laura Jardi), aumentando  il ritmo lo sci rimane sempre “stabile e reattivo” (Isabel Anghilante), offrendo un “giusto compromesso tra deformazione e risposta elastica”, racconta Federico Salvagno. Anche l’uscita di curva è buona: la struttura offre sempre una buona risposta e le code sostengono lo sciatore nella chiusura di curva. L’Head iSL 2018 ha l’enorme pregio di far sembrare facili anche le pieghe più difficili, lo sciatore riesce ad aumentare il ritmo fin da subito, senza dover aspettare qualche curva per “imparare” a conoscere lo sci e le sue risposte. E’ uno sci che riesce a rendere benissimo nelle curve agonistiche da slalom e nel corto raggio, ma si presta anche a una sciata più turistica, senza avere certe risposte brusche, tipiche su modelli simili.

L’Head iSL non è esente da difetti, bisogna avere una buona preparazione fisica per sfruttarlo al massimo e soffre molto i fondi eccessivamente duri o mossi. Nonostante ciò, lo sci è premiato dai tester come migliore proposta in campo SL per il 2017/2018

Cosa dice l'azienda

Sci da Slalom con stessa costruzione dello sci di Coppa del Mondo, struttura leggermente meno reattiva per consentire il massimo divertimento nell'utilizzo in campo libero. Lo sci ideale per chi ama "fare le pieghe" in pista.
Con l'aggiunta del GRAPHENE nella linea World Cup entrerai in una nuova dimensione dello sci. Le caratteristiche uniche di questo materiale vincitore del premio Nobel consentono una costruzione innovativa dei nostri sci top.

Tecnologie:

Struttura: GRAPHENE Worldcup Sandwich
Anima: Legno
Particolarità: KERS - Intelligence - GRAPHENE
Soletta: UHM C

Presentazione
Ski Test Neveitalia
Ski Test Head 2017/2018
I migliori sci da slalom della stagione 2017/18
Neveitalia Sport
Cornelia Hütter lascia Völkl per approdare a Head
Terzo arrivo importante a Head per quanto riguarda il Circo Rosa: dopo Tina Weirather e Veronika...
Veronika Zuzulová lascia Salomon e passa a Head
Altro arrivo importante a Head di una big di Coppa del Mondo dopo quello di Tina Weirather:...
Mercato: Kilde approda a Head, Striedinger a Salomon, Grange torna a Rossignol
Dopo Tina Weirather un altro grosso nome dello sci alpino lascia Atomic per approdare a Head: si...
Tina Weirather annuncia il passaggio a Head
La notizia era stata anticipata dai media specializzati, anche di casa nostra, ora è...