Martedì 21 Novembre, 5:25
Utenti online: 285

Elan GSX Fusion

2016 2017 Versione 2018
scheda aggiornata il 16 Ottobre 2017
CapacitÓ:
esperto
Lunghezza:
170,175,180
Raggio:
17,4m @ 170
Sidecut:
110/68/94@170
Terreno:
100% Piste battute
Bindings:
ELX 12.0 FUSION BLK/RED
|
94 mm
|
68 mm
|
110 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 89 %
    ElanGSX Fusion (2018)3.912
  • StabilitÓ
    3.82
  • Comfort
    3.82
  • Maneggevolezza
    3.91
  • Conduzione
    3.91
  • Impulso
    3.73
  • Curve strette
    4.00
  • Curve medie
    4.00
  • Curve ampie
    3.82
  • Presa di spigolo
    3.82

Elan propone il GSX Fusion, con la famosa costruzione Amphibio, per la stagione 2017/18.
Lo sci, come da tradizione Elan da quando adotta il sistema Amphibio, è parso a tutti i testatori estremamente maneggevole, “facilissimo da utilizzare” (Stefano Belingheri), con “ottimo rebound e presa di spigolo in entrata” (Denis Kaneider).
La struttura appare leggera al piede seppur rigida, rende così lo sci “molto facile da inserire in curva” scrive Giulia Gianesini nella scheda, “essendo maneggevole nelle curve anche a bassa velocità” chiude l’ex gigantista azzurra.
Giovanni Manfrini ne loda la polivalenza: “lo sci rende bene in qualsiasi situazione e su tutti i pendii” mentre Laura Jardi apprezza la facilità di inversione degli spigoli.
La struttura leggera rende tuttavia lo sci poco stabile a velocità elevate e non sempre non omogeneo nella deformazione (Alex Favaro), tendendo a saltellare a velocità elevate (Giulia Gianesini), anche a causa di una coda che non aiuta nella chiusura di curva (Isabel Anghilante).
Lo sci è promosso, centra il profilo ma non è un modello per fare qualche giro tra i pali, non ha una struttura “abbastanza nervosa” come racconta Giovanni Manfrini. Lo consigliamo agli sciatori che pensano soprattutto al campo libero e per andature medie, da utilizzare tutto il giorno e che desidera quello spunto in più quando si spinge il piede sull’acceleratore.

Cosa dice l'azienda

Il GSX Fusion dimostra la sua caratteristica racing in ogni situazione, indifferente se tra i pali o nella pista da Ski Cross. Il segreto della dinamicità e precisione è la tecnologia Elan Arrow e consiste in una piastra preformata e stimolante in carbonio, che trasferisce l’energia nelle punte tramite uno strato di titanio a forma di freccia trasmettendo così più energia alle lamine. Lo sci dimostra un minimo di profilo rocker, combinato con un profilo camber, garantendo agilità, un’entrata rapida e stabilità durante la curva. Il nucleo Response Frame Woodcore rinforzato con un doppio titanio permette una trasmissione diretta della potenza e della stabilità, inoltre i RST sidewalls assicurano precisione e controllo della lamina. Tutte queste componenti creano la quantità perfetta di sportività che soddisfa anche gli sciatori più esigenti.

(Descrizione fornita dal produttore)

Tecnologie:

Arrow Technology,
RST Sidewall,
Response Frame Woodcore,
Dual Ti

Presentazione
Ski Test Neveitalia
Ski Test Elan 2017/2018
Ski-Test 2017/18: Elan torna sul podio con l'Amphibio 16
Neveitalia Sport
Davo Karnicar annuncia la discesa del K2 con gli sci ai piedi
Nuova impresa in vista per l'alpinista Davo Karničar che ieri ha annunciato ai media...