Sabato 25 Novembre, 8:57
Utenti online: 2102

Elan Amphibio 16 Ti2 Fusion

2016 2017 Versione 2018
scheda aggiornata il 21 Agosto 2017
CapacitÓ:
esperto
Lunghezza:
160,166,172,178
Raggio:
15,7m @ 172
Sidecut:
121/73/104@172
Terreno:
Piste battute o variabile
Bindings:
ELX 12.0 FUSION BLK/SMOKE
|
104 mm
|
73 mm
|
121 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 91 %
    ElanAmphibio 16 Ti2 Fusion (2018)410
  • StabilitÓ
    3.78
  • Comfort
    4.00
  • Maneggevolezza
    4.33
  • Conduzione
    3.89
  • Impulso
    3.89
  • Curve strette
    4.22
  • Curve medie
    4.33
  • Curve ampie
    3.89
  • Presa di spigolo
    4.11

Gradito rientro sul podio allround in casa Elan, che per la stagione 2017/18 propone l’intramontabile Amphibio 16.
La struttura particolare (sciancratura differente tra sci destro e sinistro) lo rende “unico” nel panorama dei modelli allround per la prossima stagione.
La caratteristica più interessante dello sci, frutto della particolare costruzione, è l’immediatezza della presa di spigolo, “facile e intuitiva” scrive Federico Salvagno “con ottima risposta anche in condizioni di neve trasformata”.
A ciò si abbina la facilità di controllo in fase di curva (Andrea Odinotte) e l’ottima maneggevolezza, anche nelle curve strette (Stefano Belingheri).
L’Elan Amphibio 16 non sembra avere un raggio di curva di elezione, essendo “facile e graduale, divertente ma stabile” (Denis Kaneider) sia nell’arco medio-ampio ma anche nello stretto, dove è “facile da inserire in curva, risponde bene ai cambi di ritmo” (Giulia Gianesini). Lo sci è, in definitiva, “un ottimo compromesso”, scrive Giovanni Manfrini, “tra facilità, stabilità e sicurezza”.
Lo sci centra il profilo descritto dalla casa, si adatta facilmente alle varie situazioni che possono trovarsi in pista e grazie a questa sua poliedricità ha colpito i nostri testatori, che l’hanno premiato con la medaglia di bronzo tra gli sci “scelti dai tester” in categoria allround.

Cosa dice l'azienda

Chiariamo una cosa – l’Amphibio 16Ti2 non è per mollaccioni! Con un’ampia quantità di titanal (due strati da punta a coda) e una geometria che segue la costruzione tecnica, rende lo sci una macchina da guerra su ogni tipo di pista. Permette la sciata veloce con curve da gigante spingendo al limite, ma anche curve da slalom dinamiche e agili. Questo è possibile grazie alla tecnologia Elan Amphibio 4D, che combina il profilo Amphibio, abbinamento di camber per la tenuta della lamina e rocker per un entrata in curva più veloce e facile, con degli strati antivibrazione preformati e inversi in punta e coda. La punta convessa aumenta la precisione in entrata curva, mentre la coda concava garantisce un uscita di curva dinamica. Alla fine la sua grafica aggressiva completa il carattere fantastico di questo sci.

(Descrizione fornita dal produttore)

Tecnologie:

Amphibio 4D Technology,
Nano Running Base,
RST Sidewall,
Response Frame Woodcore,
Dual Shaped Ti2

Presentazione
Ski Test Neveitalia
Ski Test Elan 2017/2018
Ski-Test 2017/18: Elan torna sul podio con l'Amphibio 16
Neveitalia Sport
Davo Karnicar annuncia la discesa del K2 con gli sci ai piedi
Nuova impresa in vista per l'alpinista Davo Karničar che ieri ha annunciato ai media...