Questo sito contribuisce alla audience de

Elan Amphibio 18

AllRoundLIVELLO 6/7

Elan Amphibio 18

2018 2019 Versione 2020 2021
sci elan Amphibio 18

Cosa dice l'azienda

IL RE DEL CARVING
Ricco di potenza e precisione, l'Amphibio 18 Ti2 da il meglio quando si tratta di rapidità, stabilità e di velocità di inversione.

Domina la pista con una struttura fatta per le alte prestazioni. L'Amphibio 18 Ti2 Fusion X utilizza Il legno lamellare abbinato alla costruzione Dual Ti per condurre in maniera fluida e potente, mentre la tecnologia Amphibio Truline con centro sci di 73mm garantisce presa di spigolo, stabilità e una risposta immediata . La piastra Fusion X consente libertà di flessione, facendo di questo sci il più tecnologico della gamma Amphibio.

Capacita: ESPERTO, LIVELLO 6/7

misure disponibili: 160,166,172,178

posizione di marcia: No

Raggio: 15,7m @ 172

Sidecut:104/73/121 @ 172

Bindings:EMX 12.0 GW Fusion X

Tecnologie:

RST Sidewall
Amphibio TruLine Technology
Laminated Woodcore
Dual Ti
NanoTech running base

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza profilo
    SI al 87 %
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

Il nuovo Elan Amphibio 18 si conferma come uno sci nettamente semplice e che fa della versatilità il suo cavallo di battaglia. Si adatta bene alle varie sciate, offre una "buona risposta elastica su ogni tipo di neve" (Valreia Poncet), ha un "ingresso in curva facile e con buona stabilità nella percorrenza" (Andrea Mattasoglio) e in sostanza "divertente, versatile intuitivo" per dirla con le parole di Alessandra Merlin.
Lo sci si proprone per essere un ottimo alleato nelle condizioni di pista invernale, non per forza tirate come un biliardo e sui diversi archi di curva, rendendo al meglio nelle curve medie e ampie.
Lo sci è dedicato al turista evoluto, che una volta calzato lo sci non vuole più pensare a cosa ha ai piedi, ha una struttura abbastanza morbida (Christian Aldegheri) e tendenzialmente stabile (Riccardo Nardelli) che però inizia a soffrire aumentando la velocità. Sui terreni troppo duri, o a fine giornata, se si eccede con la velocità lo sci comunica troppe vibrazioni al piede e risulta così instabile.
Il prodotto sloveno centra quindi il profilo descritto dalla casa, lo consigliamo a chi conosce già la conduzione e vuole migliorarsi con una facilitazione nella sciancratura e nella struttura dello sci.

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“Maneggevole, uno sci...”

Laura Jardi

Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“buona stabilità...”

Andrea Mattasoglio

Andrea Mattasoglio Maestro di sci

“Adattabilità, va...”

Stefano Belingheri

Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Uno sci davvero...”

Alessandra Merlin

Alessandra Merlin Olimpionica e Allenatrice II livello

“sci abbastanza semplice...”

Matteo Gandelli

Matteo Gandelli Maestro di sci

“sci facile e stabile.”

Riccardo Nardelli

Riccardo Nardelli Maestro di sci

“sci molto facile e...”

Christian Aldegheri

Christian Aldegheri Consumer, ski tester NeveItalia

“Buona maneggevolezza e...”

Stefano Casalino

Stefano Casalino Allenatore III livello

“versatile su ogni tipo...”

Valeria Poncet

Valeria Poncet Allenatrice di II Livello

Tutti i tester
Laura Jardi Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Andrea Mattasoglio Andrea Mattasoglio Maestro di sci
Stefano Belingheri Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Alessandra Merlin Alessandra Merlin Olimpionica e Allenatrice II livello
Matteo Gandelli Matteo Gandelli Maestro di sci
Riccardo Nardelli Riccardo Nardelli Maestro di sci
Christian Aldegheri Christian Aldegheri Consumer, ski tester NeveItalia
Stefano Casalino Stefano Casalino Allenatore III livello
Valeria Poncet Valeria Poncet Allenatrice di II Livello

Ultimi in Materiali Aziende