Questo sito contribuisce alla audience de

San Candido è pronta per il ritorno della Coppa del Mondo di skicross: sabato via allo show

Foto di Redazione
Info foto

www.wisthaler.com - Harald Wis

Freestylecoppa del mondo skicross

San Candido è pronta per il ritorno della Coppa del Mondo di skicross: sabato via allo show

Dopo un anno di assenza, sulla pista "Baranci" la 12esima edizione di una grande classica. Doppia gara domenica 19 e lunedì 20, gli azzurri sono attesi tra i grandi protagonisti.

Dopo un anno di assenza causa pandemia, la Coppa del Mondo di skicross torna a San Candido, per la storica tappa altoatesina sulla pista “Baranci”, quarta tappa del circuito con una doppia gara, domenica 19 e lunedì 20 dicembre, e un programma ricchissimo aperto dagli allenamenti di venerdì 17 e dalle qualificazioni di sabato 18.

Sarà la 12esima edizione della classicissima altoatesina; nel cuore delle Dolomiti tutto è pronto, le condizioni della neve sono ottimali e i lavori sui 1200 metri di pista, una delle più lunghe e impegnative del circuito, sono pressoché terminati. Come negli anni scorsi, anche quest'anno gli skicrosser troveranno alcuni cambiamenti sulla Baranci: la sequenza iniziale, la parte centrale e anche il salto finale sono stati modificati dagli organizzatori, tutto questo darà ancora più pepe alle gare.

Un grande evento, a cui anche i tifosi potranno prendere parte: tutte le prove di Coppa del Mondo che si svolgeranno quest'anno in Alto Adige si svolgeranno alla presenza del pubblico. Sarà ammesso il 75% della capienza massima, per accedere i tifosi dovranno essere in possesso del Super Green Pass (essere quindi vaccinati o guariti dal coronavirus). In tutta l'area destinata al pubblico, inoltre, sarà obbligatorio indossare la mascherina e sarà vietato il consumo di cibo e bevande. “Sono state delle settimane molto intense. Adesso, però, siamo pronti – afferma Gabriel Fauster dell'associazione organizzatrice WSV Innichen - Naturalmente l'attesa della Coppa del Mondo e dei migliori skicrosser è enorme. Poter accogliere i fans è la ciliegina sulla torta, dato che rendono molto bella l'atmosfera”.

Grande è anche l'interesse degli spettatori televisivi per la “Formula 1 dello sci”. Lo evidenziano anche gli alti ascolti televisivi che fa la Coppa del Mondo di skicross di anno in anno - soprattutto nei Paesi scandinavi, ma anche in Francia e Svizzera – La nazionale azzurra, seppur priva del capitano storico Siegmar Klotz, è davvero in grande forma e Simone Deromedis, già 3° e 5° tra Val Thorens e Arosa nelle ultime due gare di CdM, punterà nuovamente al podio che l'Italia non ha mai conquistato a San Candido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
73
Consensi sui social

Ultimi in Sport invernali