Questo sito contribuisce alla audience de

Sicurezza in pista, si punta a rendere obbligatorio il casco per tutti

Sciatori in vacanza a obereggen ski center latemar
TurismoSICUREZZA

Sicurezza in pista, si punta a rendere obbligatorio il casco per tutti

Visti i numerosi incidenti sulle piste da sci di quest’inverno, il governo sta studiando delle nuove norme per rendere obbligatorio il casco per tutti gli sciatori e non solo per i minori di 14 anni.  

Secondo l’Osservatorio del turismo montano, ogni anno si registrano circa 25-30 mila incidenti sulle piste da sci. Di questi circa 1500 finiscono con il ricovero degli interessati.

Si punta anche ad una maggiore sicurezza con la presenza dei defibrillatori a bordo pista in caso di arresti cardiaci, oltre ad una maggiore vigilanza e all’introduzione di multe più salate per chi non rispetta le regole.

Se le norme dovessero essere approvate, ciò comporterebbe una spesa più alta, non solo per gli sciatori che dovrebbero munirsi di casco, ma anche per i gestori degli impianti che dovrebbero assumere personale specializzato e dedicato al salvavita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
23k
Consensi sui social

Si parla ancora di Turismo

Turismo e Montagna

Aggiornamento coronavirus. Paese per Paese, la fine della stagione dello sci

Michela Caré, Lunedì 16 Marzo
Eventi

La XX edizione di Prowinter spostata al 2021

Press Release, Lunedì 16 Marzo
Turismo e Montagna

Coronavirus, chiusura temporanea delle stazioni del Colorado

Michela Caré, Domenica 15 Marzo
Turismo e Montagna

Coronavirus, in Europa chiuse più di 500 stazioni sciistiche

Michela Caré, Venerdì 13 Marzo
Turismo e Montagna

Coronavirus, chiudono gli impianti di risalita di tutta Italia

Michela Caré, Lunedì 9 Marzo