Questo sito contribuisce alla audience de

Saint Vincent: cosa vedere e fare in questa località tra terme, sci e casinò

Saint Vincent: cosa vedere e fare in questa località tra terme, sci e casinò
Info foto

Wikipedia

Turismoconsigli

Saint Vincent: cosa vedere e fare in questa località tra terme, sci e casinò

Saint Vincent è una piccola località della Valle d’Aosta famosa per un clima più mite durante l’inverno e delle estati calde, ma ventilate. La meta è scelta da numerosi turisti, soprattutto nei mesi invernali, tuttavia, l’ampio numero di attività presenti sul territorio rende questo paese adatto per una vacanza in ogni momento dell’anno.

Gli appassionati dei giochi da casino possono divertirsi nell’unica struttura per scommesse e gioco d’azzardo della Valle d’Aosta, parte delle tre disponibili in tutto il territorio italiano. Gli sportivi possono mettere alla prova le proprie capacità su sci e snowboard nel centro sciistico disponibile, mentre coloro che desiderano una vacanza più rilassata possono scegliere di passare un fine settimana nelle antiche terme.

Come si può notare sono presenti attività davvero per tutti i gusti. Nonostante ciò, i motivi per cui scegliere Saint Vincent come meta per le proprie vacanza, sia d’estate che, soprattutto, d’inverno, non terminano qui. La bellezza della natura circostante consente di vedere panorami fantastici con boschi immensi e cieli colorati. Molti appassionati di trekking e passeggiate nella natura scelgono questa località proprio perché immersa in un paesaggio particolarmente suggestivo.

Anche gli appassionati di storia e architettura hanno qualcosa da vedere dato che sono presenti diversi monumenti risalenti a periodi antichi. Tra questi spiccano sicuramente la domus romana, così come le rupi celtiche, oltre alla chiesa romanica del borgo e la chiesa di San Maurizio. La località offre un ampio numero di opzioni per coloro che sono interessati a scoprire il lato storico e culturale del territorio.

Cosa fare a Saint Vincent

Dato che le attività da fare e i luoghi da vedere a Saint Vincent sono tanti, abbiamo creato un piccolo elenco di cosa fare in questa località in modo da non farsi scappare le attrazioni principali durante la propria visita. Ecco cosa ogni turista può fare durante la sua vacanza in questa località della Valle d’Aosta.

Visitare il Casinò de la Vallée

Si tratta di uno dei tre casinò legali presenti sul territorio italiano. Le sale da gioco, oltre ad attirare tanti appassionati di scommesse, hanno anche un certo valore storico e culturale, dato che negli anni hanno attirato numerosi personaggi dello spettacolo. Una delle figure più celebri che ha giocato all’interno di questo edificio è Sean Connery, celebre attore che ha interpretato la figura di 007.

La storia della struttura ha inizio nel 1921, anno in cui fu approvato un permesso per aprire un tavolo di roulette. L’attività continuò fino al 1940, anno che determinò la chiusura a causa dell’inizio della seconda guerra mondiale. Per rivedere l’edificio aperta bisogna attendere il 1947. Da allora tantissime persone si sono divertite all’interno.

Negli anni sono stati eseguiti svariati lavori di restaurazione interna, tra cui il più recente che ha permesso di rendere la struttura moderna e tenerla aperta 24 ore su 24. Proprio come gli albori, l’edificio è ancora collegato al Grand Hotel Billia, ma non è necessario essere ospiti della struttura alberghiera per giocare.

Sciare nel Col de Joux

Il passo del Col de Joux è una meta perfetta per gli amanti dello sci dato che offre 8 km di piste immerse in boschi ad altezza compresa tra i 1600 e i 1900 metri. Questa località è perfetta per molti sciatori principianti e bambini grazie alla presenza di varie piste semplici accessibili comodamente con tapis roulant. Queste piste sono adatte a gonfiabili, gommoncini, bob e slittini.

Per coloro che si vogliono avventurare nei percorsi più difficili è presente anche una seggiovia biposto che permette di raggiungere una pista più adrenalinica da circa 1 chilometro e mezzo. A causa del clima invernale più mite rispetto ad altre località è necessario verificare la quantità e la presenza di neve prima di organizzare una vacanza. Nonostante ciò, le temperature più basse invernali fino a 2 gradi consentono di sciare su una neve morbida.

Coloro che avessero intenzione di visitare la località d’estate potrebbero apprezzare di sapere che le attività non vengono chiuse del tutto. Nei prati verdi estivi infatti, oltre alle tante passeggiate ed escursioni, è possibile far divertire i bambini dato che spesso viene allestito un parco giochi con gonfiabili e tappeti elastici. Questa meta d’estate è apprezzata anche da tanti posseditori di animali a quattro zampe.

Rilassarsi alle terme

Saint Vincent è anche un importante centro termale della Valle d’Aosta, insieme al Pré-Saint Didier. La fonte risale al 1770 e consente ai turisti di beneficiare dei vantaggi di un’acqua curativa e purificante. L’acqua viene utilizzata per il benessere della pelle, dell’apparato digerente e delle vie aeree.

La struttura termale offre diversi percorsi con piscine ed idromassaggi. Nello specifico, nelle nuove terme di Saint-Vincent è possibile trovare tre piscine interne di diversa grandezza con temperatura da 34°C, 32°C e 27°C, oltre che una piscina esterna panoramica con temperatura da 36°C.

All’interno del centro sono presenti anche tre saune, un bagno di vapore, diverse terrazze panoramiche e aree relax con caffetteria. La spa offre anche massaggi e trattamenti estetici, per cui è sempre prevista prenotazione. L’accesso è consentito ai bambini dai 10 anni in su.

Esplorare i monumenti

Saint Vincent non è solo adrenalina dello sci e relax alle terme, ma anche tanta storia e cultura. Gli appassionati dell’architettura potranno restare soddisfatti dai numerosi monumenti presenti nella zona. La domus romana con ponte romano è sicuramente una meta da non perdersi nel caso in cui si vogliano vedere dei resti risalenti all’impero romano. Il ponte non è rimasto completamente intatto e ha subito delle operazioni di restauro, tuttavia, l’inizio dell’arcata, la spalla di sostegno di levante e un arcatella cieca sono proprio come costruiti migliaia di anni fa.

All’interno della chiesa di San Vincenzo è presente un museo parrocchiale che piacerà di certo a coloro che si interessano di arte sacra. All’interno è possibile trovare reliquiari, paramenti, croci, quadri e sculture.

Ricapitolando, Saint Vincent è una meta ricca di attrazioni in grado di soddisfare davvero qualsiasi preferenza. Oltre ad attività emozionanti come sci e casinò, è possibile anche rilassarsi in terme, paesaggi naturali e luoghi storici.

#CASINO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social

Approfondimenti

Foto Gallery

Saint Vincent e Col de Joux

3 foto, ultima del Martedì 19 Gennaio 2021