Questo sito contribuisce alla audience de

Calze da neve equiparate alle catene: c’è l’ok del Ministero

Calze da neve equiparate alle catene: c’è l’ok del Ministero
Info foto

© 2022 AutoSock Operations AS

TurismoCALZE DA NEVE

Calze da neve equiparate alle catene: c’è l’ok del Ministero

La direzione generale del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha dato l’ok per l’utilizzo delle calze da neve dove vige l'obbligo di circolare con le dotazioni invernali.

Per poter essere utilizzate, le calze da neve devono essere omologate in base alla norma europea EN 16662-1:2020 che definisce i requisiti per la sicurezza, la qualità e le prestazioni dei dispositivi supplementari di aderenza (DSA) indipendentemente dal loro materiale. Quindi equipara le catene da neve in metallo ai dispositivi tessili come le calze da neve.
Il direttore generale della Motorizzazione civile, Pasquale d’Anzi, ha rilasciato un’intervista a Quattroruote in cui si legge: “Il Mims ha ravvisato la necessità di adeguare le prescrizioni del decreto del 2011 al progresso e all'evoluzione della tecnica e ha predisposto un progetto di decreto ministeriale che riconosce la norma UNI EN 16662-1:2020 quale standard di riferimento per la certificazione dei Dsa. Il nuovo decreto ministeriale potrà essere adottato solo allo scadere del periodo di notifica dello stesso alla Commissione europea, stabilito al 2 gennaio 2023. Trattandosi però di una norma tecnica di valenza europea, si ritiene già possibile, nelle more della pubblicazione del Dm, utilizzare dispositivi conformi alla suddetta norma. A tal proposito, apposita comunicazione informativa è stata trasmessa al ministero dell’Interno, che aveva chiesto chiarimenti applicativi ritenendo non opportuno sanzionare i conducenti di veicoli che utilizzano Dsa conformi alla nuova norma EN”.
Di conseguenza, le calze da neve potranno essere utilizzate già a partire dal 15 novembre, data in cui entra in vigore l’obbligo di circolare con le dotazioni invernali.

Negli altri Paesi europei le calze da neve erano già autorizzate da tempo, mentre in Italia sono state al centro di una disputa iniziata nel 2011, anno in cui non furono ammesse dalla Motorizzazione civile.

Il principale produttore di calze da neve è Autosock, azienda norvegese fondata ad Oslo nel 1998 e che ha lanciato il prodotto in Europa nel 2000. AutoSock ha ricevuto un grande riconoscimento sia dalle case automobilistiche che dai consumatori. Poco dopo, le calze da neve Autosock sono state introdotte in Nord America, Giappone e Corea. AutoSock è, inoltre, il primo prodotto al mondo ad essere certificato secondo la nuova norma europea EN16662-1:2020.

LEGGI ANCHE:

Obbligo di pneumatici invernali o catene da neve a bordo dal 15 novembre fino al 15 aprile 2023

© RIPRODUZIONE RISERVATA
46
Consensi sui social

Ultimi in Turismo