Questo sito contribuisce alla audience de

Head Raptor WCR 140S

race topQUALSIASI LIVELLO

Head Raptor WCR 140S

scarponi head Raptor WCR 140S

Cosa dice l'azienda

RAPTOR WCR , migliaia di piccoli combiamenti, un balzo in avanti delle prestazioni.
Proprio come i nostri atleti, perfezioniamo continuamente le nostre prestazioni, ogni inverno proviamo, testiamo e miglioriamo. Il nostro scarpone ha subito centinaia di cambiamenti per creare un prodotto unico. Ogni miglioria è stata sviluppata con un unico obiettivo, la velocità. I nostri scarponi sono i più veloci di sempre.

Nuova posizione delle leve, Toe Box allungato e con nuova plastica, Nuova zeppa WCR.

Capacita: AGONISTA, QUALSIASI LIVELLO

misure disponibili: 220, 225, 230, 235, 240, 245, 250, 255, 260,265,270, 275, 280, 285, 290, 295, 300, 305

Flex: 140

Last: 94, 96, 98

Ganci/fibbie: 4 screwed micro-adjustable Spineflex racing alloy buckles, Racing low profile buckles

Scarpetta: WCR PRO LF, HP frame footbed

Scafo/Gambetto: PU

Tecnologie:

Flex tuning, Cuff Alignment
Extended Toe Box, Rear support
tuning, FIS approved sole thickness, Flat foam wedge

Liquid fit.

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza profilo
    NO al 67 %
  • TEST A SECCO
  • facilita entrata
    80 %
  • comfort
    30 %
  • facilita chiusura
    60 %
  • praticita
    68.25 %
  • avvolgimento gambetto
    80 %
  • avvolgimento pianta
    80 %
  • appoggio plantare
    0 %
  • bloccaggio tallone
    67 %
  • uscita piede
    53 %
  • camminata secco
    47 %
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

Head Raptor WCR 140S è uno scarpone altamente tecnico e performante per lo sciatore agonista con un DNA race-top. Lo scarpone garantisce un livello di prestazione al top e il raggiungimento di una velocità elevata durante la discesa grazie alla nuova posizione delle leve, un nuovo Toe Box esteso e la nuova zeppa WCR. La nuova tecnologia LiquidFit permette di fare delle iniezioni di gel per riempire gli spazi vuoti.

La chiusura con una nuova composizione dei ganci e del booster non è così immediata e pratica.

Durante la prova a secco, Giordano  Magri descrive uno scarpone facile da calzare ma leggermente largo nella parte posteriore del tallone. Per riempire lo spazio vuoto riprova lo scarpone con il gel iniettato riscontrando una grande efficienza, innovazione e praticità legata al nuovo gel con una densità malleabile che si adatta alla forma del piede contraddistinguendosi dalle iniezioni tradizionali .

Alex Favaro ne evidenzia una difficile calzata dovuta alle plastiche più dure associate a un flex di 140 e una volta calzato  lo trova molto confortevole sulla pianta e avvolge bene il tallone, mentre Stefano Belingheri risalta la comodità nonostante l’identità race dello scarpone.

Tutti i nostri tester trovano lo scarpone avvolgente, soprattutto nella parte anteriore, dove può risultare leggermente stretto mentre la parte posteriore del tallone rimane più libera. Tale mancanza può essere colmata con il sistema LiquidFit per una maggiore precisione e controllo del movimento. Pertanto lo consigliamo a sciatori molto evoluti o che si approcciano al mondo dell’agonismo.

 

Foto e opinioni di chi l'ha provato

Ottimo in Comfort

Stefano Belingheri

Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“96 di pianta ma molto...”

Giordano Magri

Giordano Magri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“lo trovo molto...”

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

Tutti i tester
Stefano Belingheri Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Giordano Magri Giordano Magri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello