Martedì 21 Novembre, 15:03
Utenti online: 1322
Le migliori destinazioni in Cile e Argentina
Paolo Ciotti
Paolo Ciotti
Viaggi in SudAmerica

foto di Paolo Ciotti

Camera con vista

Hotel Los Notros - El Calafate
Sciare in SudAmerica può e deve essere un piacere anche per la scelta dell’alloggio. L’atmosfera del tutto particolare, suggestiva e avvolgente che caratterizza la “temporada” sciistica sudamericana è riscontrabile non solo sulle piste e tracciati, ma si completa nel doposci e nel riposo da concedersi dopo le fatiche “nevose”.
In ogni località sciistica sudamericana c’è almeno un hotel, con caratteristiche peculiari, che si indentifica fortemente con la località stessa, che la rappresenta fedelmente in stile e vocazione.
Impossibile parlare dell’argomento senza iniziare dallo Llao Llao Hotel & Resort di Bariloche; è l’hotel più famoso d’Argentina. Si caratterizza per le notevoli dimensioni, compensate da un elegante stile alpino ed circondato da un idilliaco paesaggio patagonico/montano, giudicato dal “magazine” inglese National Geographic come “il posto più bello del mondo”. Nuovi hotel di gran lusso sorti nella nota località sciistica gli stanno facendo agguerrita concorrenza; anche se il “mito”, a Bariloche, rimane lo Llao Llao.
Nel cuore delle cilene Tres Valles, il comprensorio sciistico più esteso dell’emisfero australe, svetta l’hotel Valle Nevado, a 3.100mt, direttamente sulle piste dell’omonima località. Sembra di essere in un lussuoso e moderno hotel delle Alpi francesi; d'altronde l’intera stazione è sorta delle stesse menti architettoniche di Les Arcs. Destinato ad ospitare un jet-set internazionale (brasiliani soprattutto) offre naturalmente ogni comfort e distrazione; anche se la sua immagine più fotografata è la piscina temperata all’aperto sullo sfondo di splendide piste innevate.
Chi è però cultore dei bagni caldi nell’apreski preferisce soggiornare a Nevados che Chillan presso il 5 stelle Grand Hotel Chillan; dove 3 fantastiche piscine d’acqua calda termale terapeutica (1 indoor e 2 outdoor) fanno da contorno al paesaggio della Patagonia cilena fatta di boschi innevati alle pendici di grandi vulcani; a pochi metri dalle piste naturalmente. Sul versante argentino non sono da meno le Terme di Copahue a Caviahue (anch’esse di origine vulcanica), sinonimo di benessere, neve e sci.
Ad Ushuaia, in Terra del Fuoco, dove oceano, aguzze montagne e piste da sci si fondono mirabilmente in un mix unico al mondo, i più esigenti alloggiano o al Las Hayas, storico hotel di lusso, o al più moderno Resort Los Auquenes. Entrambi gli hotel si caratterizzano, oltre che per l’alto livello dei servizi e comfort, per la loro posizione esclusiva e panoramica rispetto al Canale di Beagle, la confluenza degli oceani Atlantico e Pacifico; ma mentre il Las Hayas è in posizione dominante, sulla collina della città, appena sotto il ghiacciaio Martial (con piste da discesa e fondo vista oceano); il Los Auquenes è direttamente su una splendida baia marina, da gustarsela dopo una intensa giornata di sci..
Non meno suggestivo è l’hotel Terra Alta, dalla rigorosa e calda architettura patagonica, perfettamente in sintonia con il fiabesco paesaggio boscoso della Patagonia dei Laghi e inserito nel villaggio montano di Las Pendientes, con proprie seggiovie e piste private ma collegate sci ai piedi all’intero comprensorio sciistico di Chapelco.
Nella cilena Portillo, i 150 fortunati ospiti dell’omonimo Grand Hotel, sono praticamente gli unici utenti di uno dei comprensori sciistici più quotati e famosi dell’intero SudAmerica. E’ un hotel dalla perfetta organizzazione, dove il cliente è coccolato e viziato dal mattino alla sera; senza perdere l’esclusività di essere isolati tra le Ande più alte.
Come già detto, sciare in SudAmerica può essere anche la preziosa occasione di visitare anche altri luoghi di estremo ed unico interesse.. Considerando che tra Bariloche e Ushuaia i voli fanno scalo a El Calafate, i veri intenditori non possono non approfittare di alloggiare anche solo 1-2 giorni all’Hosteria 5 stelle Los Notros, l’unica struttura ricettiva all’interno del Parco Nazionela dei Ghiacciai, affacciato direttamente sul Ghiacciao Perito Moreno, il più spettacolare ed imponente dello Hielo Continental. Soggiornare al Los Notros permettere di assistere alla naturale ed indescrivibile rottura del ghiacciaio direttamente dal soggiorno o ancor meglio dalla doccia idromassaggio. La stessa presentazione della struttura dice tutto: “Contamos con sólo 32 habitaciones para no alterar la intimidad y la calma que impone el paisaje. .”
Sciare in SudAmerica può essere questo, e tanto altro..
 

Altri di Paolo Ciotti