Questo sito contribuisce alla audience de

Speed Skating: Roest imbattibile, ma quello di Davide Ghiotto è uno splendido argento. E sui 10000...

Foto di Redazione
Info foto

GETTY IMAGES

Speed Skatingcampionati del mondo 2024

Speed Skating: Roest imbattibile, ma quello di Davide Ghiotto è uno splendido argento. E sui 10000...

Campionati del mondo singole distanze: il vicentino comincia il suo viaggio iridato a Calgary chiudendo secondo nei 5000, battuto (come nel 2023) solo dall'asso olandese. Irene Schouten conquista, da pronostico, il titolo nei 3000 donne.

Come un anno fa a Heerenveen, dove poi Davide Ghiotto conquistò uno storico titolo iridato per l'Italia dello speed skating sui 10000 metri.

Anche a Calgary, dove oggi sono scattati i Mondiali singole distanze, il vicentino sarà il favorito sulla doppia distanza, dopo aver accarezzato l'idea di aprire la doppietta sui 5000: niente da fare nel solito, meraviglioso duello con Patrick Roest, che ha aperto il gas negli ultimi due giri (aveva poco più di un decimo di margine sull'azzurro dopo i 4 km) per trionfare nuovamente, con il 6'07”28 finale e 1”33 di margine su Ghiotto, splendida medaglia d'argento e che a sua volta ha anticipato di soli 39 centesimi il norvegese Sander Eitrem, in una gara che ha visto deluso il padrone di casa Ted-Jan Bloemen, solo quinto dietro anche al francese Loubineaud.

Ottimo il 6° posto di Michele Malfatti (6'14”74), è andata decisamente meno bene ad Andrea Giovannini (che punterà fortissimo sulla sua gara, la mass start), 16° in 6'24”31.

In precedenza, quella fuoriclasse che risponde al nome di Irene Schouten aveva rispettato il pronostico nei 3000 femminili, conquistando un altro titolo mondiale anticipando di 9 decimi Isabelle Weidermann, d'argento per pochi centesimi davanti a Martina Sablikova. Diciannovesima Laura Lorenzato, unica azzurra in gara vista l'assenza di Francesca Lollobrigida.

A chiudere la prima delle quattro giornate iridate al Calgary Olympic Oval le team sprint, che non vedono al via le formazioni italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
152
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

I calendari provvisori della CdM femminile 2024/25: torna Sestriere, ecco Beaver Creek

I calendari provvisori della CdM femminile 2024/25: torna Sestriere, ecco Beaver Creek

Ski Racing anticipa le bozze (come tali, ancora passibili di qualche piccola variazione) sul programma della prossima Coppa del Mondo. Start a Soelden il 26 ottobre, finali a Sun Valley, c'è Gurgl prima della lunga trasferta nordamericana con la novità, della quale vi avevamo già parlato anche su NEVEITALIA, delle gare veloci sulla Birds of Prey prima delle classiche. Sacrificata Crans-Montana, nel post mondiale ecco gigante e slalom in Piemonte. Solo 8 le discese in calendario.