Questo sito contribuisce alla audience de

Voetter-Oberhofer trascinano la staffetta italiana sul podio europeo di Igls!

Voetter-Oberhofer trascinano la staffetta italiana sul podio europeo di Igls!
Info foto

FIL / Mareks Galinovskis

Slittino

Voetter-Oberhofer trascinano la staffetta italiana sul podio europeo di Igls!

Una straordinaria frazione di Andrea Voetter e Marion Oberhofer consente all'Italia dello slittino di conquistare il primo podio stagionale nel Team Relay. Il doppio azzurro che ieri aveva sfiorato il successo nel quinto appuntamento di Coppa del Mondo, quest'oggi si è reso protagonista di una splendida frazione trascinando i compagni di squadra Verena Hofer, Rieder-Rastner e Dominik Fischnaller sul terzo gradino del podio regalando all'Italia anche la medaglia di bronzo europea.

Una gara che ha vissuto il suo apice nella sfida per il successo tra le due superpotenze Austria e Germania già grandi protagoniste delle prime due staffette stagionali. Sul budello di casa, il team austriaco non ha deluso le aspettative dei tanti tifosi giunti fino in Tirolo per assistere ai propri beniamini, cogliendo una vittoria tutt'altro che scontata. Se nelle prime due frazioni Madeleine Egle e Steu-Koeller hanno faticato e non poco a staccare i rivali diretti di frazione vale a dire Julia Taubitz e Wendl-Arlt, nelle ultime due discese l'Austria ha fatto la differenza grazie alle prestazioni di Jonas Mueller e del doppio femminile Egle-Kipp chiudendo con un margine di 186 millesimi sulla Germania. Per l'Austria arriva anche il secondo titolo europeo nella sua storia dopo quello conquistato quattro anni fa a Lillehammer.

Gara sottotono per i colori italiani nel singolo maschile, prova che ha inaugurato la seconda e conclusiva giornata del weekend di Igls. L'Austria grande favorita della vigilia non ha deluso cogliendo sulla pista di casa una splendida doppietta con il campione del mondo Jonas Mueller che ha fatto la voce grossa precedendo di 326 millesimi il connazionale Nico Gleirscher, portandosi a casa il primo titolo europeo della carriera.

Festa austriaca a cui ha mancato all'appello David Gleirscher terzo al termine della prima discesa, che nella manche conclusiva ha commesso diverse sbavature consentendo al dominatore della stagione, Max Langenhan, di salire sul terzo gradino del podio e al lettone Aparjods di cogliere il quarto posto. Il tedesco proprio ad Igls vede interrompersi la sua striscia di 10 vittorie consecutive in Coppa del Mondo, ma grazie a questo risultato difende in un contesto di gara a lui poco favorevole la leadership nella classifica generale. 

Prova incolore per Dominik Fischnaller che ad Igls arrivava dallo splendido secondo posto della scorsa settimana a Winterberg. Il detentore della Sfera di Cristallo ha chiuso solamente in settima posizione venendo superato nella seconda discesa anche dal veterano austriaco Wolfgang Kindl che ieri assieme a Thomas Steu aveva conquistato il primo successo della carriera nel doppio. Un risultato poco convincente per il leader del movimento italiano che ora dovrà resettare tutto e concentrarsi per l'atteso Campionato del Mondo previsto tra due settimane ad Altenberg.

In Casa Italia si segnala la buona prova di Leon Felderer decimo, la diciassettesima piazza per il giovane Lukas Peccei e il ventunesimo posto di Alex Gufler.

La Coppa del Mondo di slittino si prende ora una pausa, lasciando spazio a Campionati del Mondo di Altenberg, il prossimo appuntamento col circuito mondiale si terrà proprio sulla pista tedesca teatro dell'evento iridato ad inizio febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
13
Consensi sui social

Più letti in slittino

La CdM di slittino non si ferma: 14 gli azzurri per Oberhof, i doppi della nazionale cercano altri podi

La CdM di slittino non si ferma: 14 gli azzurri per Oberhof, i doppi della nazionale cercano altri podi

Il prossimo week-end in Germania un nuovo appuntamento del massimo circuito, replicato la settimana successiva nella stessa località della Turingia: Voetter/Oberhofer sono reduci dal trionfo di Altenberg, ma anche Rieder/Kainzwaldner in gran forma e Dominik Fischnaller che vuole sbloccarsi. I convocati.