Questo sito contribuisce alla audience de

Straordinaria Italia dello slittino su pista naturale: vince di nuovo 5 gare su 6 a Umhausen

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Slittinocoppa del mondo 2023/24

Straordinaria Italia dello slittino su pista naturale: vince di nuovo 5 gare su 6 a Umhausen

Anche nella tappa austriaca, gli azzurri sono quasi imbattibili cominciando dalle doppiette di Lanthaler e Pigneter (con tripletta maschile nell'inseguimento) sino al doppio di Matthias e Peter Lambacher.

Cinque vittorie in sei gare, un altro dominio impressionante da parte della nazionale azzurra di slittino su pista naturale, strepitosa anche nella tappa di Umhausen.

Sul budello austriaco, si è partiti nel week-end con l'Italia che si è imposta nel doppio maschile grazie ai soliti fratelli Matthias e Peter Lambacher, prima dei sigilli nelle prove individuali con Evelin Lanthaler imitata da Patrick Pigneter al maschile, per un totale di otto podi in quattro gare. Ad aprire il programma è stata la doppietta azzurra nella gara di doppio. I Lambacher hanno fatto segnare il miglior tempo con 1'17”92 e un margine di soli 11 centesimi nei confronti dei più giovani compagni di colori, Tobias Paur ed Andreas Hofer.

In terza posizione, a 1”15, ecco la coppia austriaca formata da Maximilian Pichler e Nico Edlinger, con i tedeschi Mekina/Diez ed i fratelli slovacchi Neupauer a completare la top 5. Nel successivo inseguimento, Pichler/Edlinger sono poi riusciti a scalare la classifica superando Paur/Hofer, con i fratelli Lambacher in terza piazza. Il programma femminile si apre quindi con l'ennesimo successo di Evelin Lanthaler, il 48esimo nel massimo circuito. La fuoriclasse altoatesina ha siglato il miglior tempo in entrambe le manche, per completare l'opera con la bellezza di 2”61 di vantaggio sull'austriaca Riccarda Ruetz e 2”75 sull'altra azzurra Daniela Mittermair, che sale così sul terzo gradino del podio. Alle sue spalle, quarto posto per Nadine Staffler e sesto per Jenny Castiglioni.

L'ultimo atto della prima giornata a Umhausen è stato il singolo maschile che ha regalato un nuovo trionfo a Patrick Pigneter; dopo il terzo posto nella prima discesa, l'asso italiano ha scalato la graduatoria nella seconda manche per bruciare di 44 centesimi l'altro azzurro Florian Clara, al comando a metà gara. Terzo posto quindi per l'austriaco Michael Scheikl (0”50) con gli altri due altoatesini Daniel Gruber e Fabian Brunner in quarta e quinta piazza, staccati rispettivamente di 1”50 e 1”58 da Pigneter.

Domenica, nuovo doppio trionfo per l'Italia che ha calato pure il tris nella pursuit maschile, con il bis di Patrick Pigneter a precedere in finale Florian Clara e Fabian Brunner. Il trionfo è stato quindi completato dal quinto posto di Daniel Gruber. Fine settimana perfetto quindi per Evelun Lanthaler che, dopo aver dominato la prova individuale di sabato ha fatto sua anche la pursuit. La campionessa di Moso si è imposta in finale davanti all'austriaca Riccarda Ruetz e alla tedesca Lisa Walch, con l'altra azzurra Jenny Castiglioni in quarta piazza; nono posto quindi per Nadine Staffler.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
134
Consensi sui social

Ultimi in slittino

Dominik Fischnaller beffato all'ultima occasione: da 1° a 4° nella gara finale di Sigulda

Dominik Fischnaller beffato all'ultima occasione: da 1° a 4° nella gara finale di Sigulda

Coppa del Mondo di slittino: il detentore della sfera di cristallo, quest'anno lontano dal dominatore Max Langenhan (assente in questa tappa), cede nella manche decisiva e conclude ai piedi del podio, con Aparjods vincitore su Loch e Nico Gleirscher. Tra le donne esulta Vitola.