Questo sito contribuisce alla audience de

L'armata azzurra dello slittino: 43 atleti nelle squadre nazionali per la stagione 2021/2022

sdsdeee
Info foto

Getty Images

Slittinonazionali azzurre

L'armata azzurra dello slittino: 43 atleti nelle squadre nazionali per la stagione 2021/2022

Le scelte del direttore tecnico Armin Zoeggeler, con i cugini Fischnaller e i team del doppio che puntano alle Olimpiadi. Per lo slittino naturale il solito squadrone in caccia di vittorie e coppe.

La FISI ha ufficializzato le squadre nazionali per quanto riguarda le discipline dello slittino, in ottica stagione 2021/22. Sono 43 gli atleti complessivamente scelti dal dt Armin Zoeggeler, con gli specialisti della pista artificiale che punteranno, ovviamente, soprattutto sui Giochi Olimpici di Pechino.

Squadra A formata dai cugini Dominik e Kevin Fischnaller, oltre che da Leon Felderer, Lukas Gufler e i vari specialisti del doppio, con Simon Kainzwaldner, Patrick Rastner, Ivan Nagler, Fabian Malleier, Emanuel e Ludwig Rieder.

Tra le donne, formazione principale comprendente la rientrante Sandra Robatscher, assieme a Verena Hofer, Sandra Voetter, Nina Zoeggeler e Marion Oberhofer.

Le composizioni dei team junior: Alex Gufler, Lukas Peccei, Annalisa Huber, Nadia Falkensteiner, Hannah Niederkofler, e di quella “Giovani” con Matthias Moling, Leon Haselrieder, Philipp Brunner, Manuel Weissensteiner, Alexandra Oberstolz, Lara Peccei e Katharina Sofie Kofler.

 

SLITTINO NATURALE

 

Annunciate anche le squadre nazionali per quanto riguarda lo slittino naturale, dove l'Italia è reduce da un'altra strepitosa annata. Evelin Lanthaler, di nuovo vincitrice della Coppa del Mondo, guida un team con 16 atleti divisi in due gruppi: la fuoriclasse altoatesina è in squadra A con Greta Pinggera, Daniela Mittermair e Nadine Staffler, mentre tra gli uomini troviamo Florian Clara, Alex Gruber, Stefan Federer, Patrick Pigneter, Mathias Troger e Matthias e Patrick Lambacher.

In squadra B, Maximilian Graeber, Fabian Brunner, Daniel Gruber, Florian Haselrieder e Laurin Jakob Kompatscher.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
59
Consensi sui social