Questo sito contribuisce alla audience de

Fischnaller non sbaglia un colpo: 3° posto a Sigulda, il podio vale la difesa della leadership nella generale

Foto di Redazione
Info foto

Jan HetfleischPhone: 004366424

Slittinocoppa del mondo 2022/2023

Fischnaller non sbaglia un colpo: 3° posto a Sigulda, il podio vale la difesa della leadership nella generale

Coppa del Mondo di slittino: in Lettonia dominano i padroni di casa con Aparjods e il team relay (dove l'Italia spreca una chance ed è quarta), ma l'altoatesino è solidissimo e ora può sognare in grande.

Dominik Fischnaller non sbaglia un colpo, dopo le due vittorie di Park City sale sul podio pure nell'opening del 2023, in quel di Sigulda, e rimane leader della classifica generale di Coppa del Mondo, regalando all'Italia un altro risultato di peso dopo il 3° posto del doppio Rieder/Kainzwaldner ieri nell'apertura della due giorni in Lettonia.

Piazzamento importantissimo quello del bronzo olimpico, anche perchè Wolfgang Kindl finisce ancora lontanissimo, solo 11esimo, mentre era davvero impossibile pensare di poter battere un Kristers Aparjods che, sul budello di casa, fa il vuoto su tutti, tedeschi compresi, sin dalla prima manche: Max Langenhan terminerà secondo a 253 millesimi dal lettone, bruciando per soli 0”014 lo stesso azzurro, che a sua volta toglie il podio per 23 millesimi a Felix Loch, sceso dal 2° posto di metà gara sino al 4° finale. Nella gara del singolo maschile, in casa Italia arrivano anche il 14° posto di Leon Felderer e il 15° di Lukas Gufler.

Meno bene è andata alla nazionale la prova del team relay: con l'Austria che si è ribaltata aprendo di fatto ad un posto sul podio, gli azzurri non sono andati oltre il quarto posto, con Sandra Robatscher, Dominik Fischnaller e Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner che hanno pagato oltre un secondo di distacco dai lettoni, ancora vincenti con Vitola, Aparjods e Bots/Plume. Poco più di due decimi di margine sullo squadrone tedesco, con Eitberger, Loch e Wendl/Artl battuti, mentre gli Stati Uniti hanno rifilato quasi 3 decimi all'Italia, conquistando il terzo gradino del podio.

Il circuito dello slittino rimane a Sigulda, dove il prossimo week-end ci sarà un'altra tappa valida per il campionato europeo, in sostituzione di quella originariamente prevista a Lillehammer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
44
Consensi sui social