Questo sito contribuisce alla audience de

Fantastiche Voetter e Oberhofer! Nuova perla in CdM, c'è anche il podio di Rieder e Kainzwaldner

Foto di Redazione
Info foto

Jan HetfleischPhone: 004366424

Slittinocoppa del mondo 2023/24

Fantastiche Voetter e Oberhofer! Nuova perla in CdM, c'è anche il podio di Rieder e Kainzwaldner

Seconda manche capolavoro nel doppio di Altenberg per le campionesse azzurre, che battono nettamente Upite/Bogdanova e le tedesche Eitberger/Schirmer. Terzo posto per gli uomini (con doppietta austriaca e Gatt/Schoepf vincitori), mentre nel singolo maschile è clamorosa la rimonta di Langenhan, sempre più padrone della generale con Dominik Fischnaller buon 5° in rimonta.

Una vittoria fantastica, per una seconda discesa pazzesca, dominante da parte di Andrea Voetter e Marion Oberhofer che tornano a vincere in Coppa del Mondo sulla stessa pista, quella di Altenberg, dove la settimana scorsa si erano laureate campionesse iridate nella gara sprint.

In quella “classica” erano finite appena giù dal podio, oggi la rivincita con il doppio femminile tricolore che, terminata la prima manche al quarto posto, ma con la top five racchiusa in appena 35 millesimi era tutto aperto e la seconda delle azzurre è stata qualcosa di irripetibile per gli altri binomi: le lettoni Upite e Bogdanova, che si trovavano al comando a metà gara, sono finite dietro di due decimi netti, seconde con appena 10 millesimi su Eitberger e Schirmer, mentre le statunitensi Forgan e Kirkby hanno rimontato sino al 4° posto, a 4 millesimi dal podio e davanti al secondo doppio tedesco, quello di Degenhardt e Rosenthal ancora deluso per il 5° finale (+ 0”268).

Nel doppio maschile era già arrivato un podio per l'Italia, in maniera rocambolesca considerato l'erroraccio, quando si trovavano al comando, di una coppia affidabile come quella composta da Wendl e Arlt: fuori dai giochi i tedeschi, strada spianata per gli austriaci con un nuovo successo per Gatt/Schoepf davanti a Steu e Kindl (distanti appena 8 millesimi), mentre Ludwig Rieder e Simon Kainzwaldner hanno chiuso appunto terzi (erano quarti dopo la prima manche), a 125 millesimi dai vincitori.

Quinta moneta per Ivan Nagler e Fabian Malleier, in gran forma e rimontanti dopo una prima difficile (nove le posizioni recuperate), tredicesimi invece Rieder/Gufler.

Il singolo maschile è stata la gara più pazza, vuoi per le condizioni del budello, vuoi perchè Max Langenhan è un fenomeno assoluto e, dopo aver sbagliato nella 1^ run chiusa appena al 21° posto, con quasi 9 decimi di ritardo, ha ribaltato tutto dominando in maniera clamorosa la seconda per cogliere un'altra vittoria che lo lancia in fuga nella generale, piegando questa volta David Gleirscher, alla fine 2° a 121 millesimi dal tedesco, e il lettone Kristers Aparjods (+ 0”127).

Dominik Fischnaller si è parzialmente riscattato, dopo un'altra manche difficile (era 11°), chiudendo quinto anche se il possibile bis in chiave sfera di cristallo è ormai andato per il campione altoatesino, comunque il migliore degli azzurri con Leon Felderer 10° e Alex Gufler 13°.

Domenica la seconda giornata di gare ad Altenberg, con il singolo femminile e il team relay a chiudere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
606
Consensi sui social

Ultimi in slittino

Dominik Fischnaller beffato all'ultima occasione: da 1° a 4° nella gara finale di Sigulda

Dominik Fischnaller beffato all'ultima occasione: da 1° a 4° nella gara finale di Sigulda

Coppa del Mondo di slittino: il detentore della sfera di cristallo, quest'anno lontano dal dominatore Max Langenhan (assente in questa tappa), cede nella manche decisiva e conclude ai piedi del podio, con Aparjods vincitore su Loch e Nico Gleirscher. Tra le donne esulta Vitola.