Questo sito contribuisce alla audience de

Eggert-Benecken dominano a Lake Placid. Quinto posto per Oberstolz-Gruber

Eggert-Benecken dominano a Lake Placid. Quinto posto per Oberstolz-Gruber
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Lake Placid

Eggert-Benecken dominano a Lake Placid. Quinto posto per Oberstolz-Gruber

Prosegue nel segno di Toni Eggert e Sascha Benecken la Coppa del Mondo di slittino doppio. A Lake Placid il sodalizio della Turingia ha letteralmente dominato il secondo appuntamento stagionale, precedendo di oltre 3 decimi gli austriaci Penz-Fischler e di oltre mezzo secondo i fratelli lettoni Sics.

I vincitori della scorsa edizione della Sfera di Cristallo quest'oggi hanno costruito il proprio successo grazie ad una straordinaria prima discesa che li ha collocati al comando della classifica provvisoria per appena 55 millesimi di vantaggio nei confronti degli storici rivali Wendl-Artl. Un gap risicatissimo che però per la seconda gara consecutiva ha messo grande pressione sulle spalle degli inseguitori che un po' per il nervosismo e un po' per lo scarso feeling con la pista del Mount Van Hoevenberg sono incappati in una serie di clamorosi errori che li ha relegati in una poco pronosticabile ottava posizione

La debacle di Wendl-Artl ha di fatto spalancato le porte per il secondo successo stagionale di Toni Eggert e Sascha Benecken che seppur consapevoli della brutta prestazione dei connazionali, non si sono risparmiati siglando nuovamente il miglior tempo parziale. Il duo della Turingia coglie così il secondo trionfo consecutivo sul budello americano ed ottiene la dodicesima vittoria della carriera, candidandosi prepotentemente al ruolo di doppio da battere per il resto della stagione.

Ottima seconda piazza per gli austriaci Peter Penz e Georg Fischler che seppur mai in corsa per il successo, si sono dimostrati ancora una volta pronti a cogliere al volo la ghiotta occasione per salire sul secondo gradino del podio. Terza posizione per Sics-Sics, bravi a rimontare dalla quinta pizza e ad agguantare il loro decimo podio della carriera.

Ai piedi del podio sono giunti i sorprendenti tedeschi Robin Geueke e David Gamm i quali hanno disputato di gran lunga la loro miglior gara da quando sono approdati nel circuito di Coppa del Mondo. Il giovane sodalizio teutonico aveva chiuso la prima frazione addirittura al terzo posto ma poi nella run finale ha commesso qualche sbavatura di troppo nel labirinto basso scalando di una posizione. Una bella iniezione di fiducia in vista dei prossimi appuntamenti stagionali e soprattutto per la Germania che può aver trovato in Geueke-Gamm due possibili candidati per portar avanti la lunga tradizione vincente tedesca nelle stagioni venture.

In Casa Italia ci si attendeva qualcosa di più del quinto posto a 4 decimi dal podio di Oberstolz-Gruber. I due veterani azzurri hanno infatti salvato con questo piazzamento una prestazione di squadra decisamente negativa, caratterizzata dalla dodicesima piazza di Rieder-Rastner che rispetto all'incoraggiante prova di Igls e alle attese della vigilia hanno fatto un brusco ritorno alle deludenti prestazioni della passata stagione. Ci si augura che già a partire dalla prossima tappa entrambi i sodalizi altoatesini possano recitare un ruolo da protagonista anche se l'attuale divario che separa i doppi italiani dal podio è ancora troppo ampio da colmare. 

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino doppio è in programma tra sette giorni sulla pista di Park City nello Utah.

FIL_LUGE BSD_PORTAL #FILUGE #EGGERT #BENECKEN
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social