Questo sito contribuisce alla audience de

Lake Placid ospita la seconda tappa della Coppa del Mondo di slittino. Presentazione e precedenti della pista americana

Lake Placid ospita la seconda tappa della Coppa del Mondo di slittino. Presentazione e precedenti della pista americana
SlittinoSlittino - Lake Placid

Lake Placid ospita la seconda tappa della Coppa del Mondo di slittino. Presentazione e precedenti della pista americana

Sarà il budello di Lake Placid nello stato di New York, ad ospitare il prossimo fine settimana il secondo appuntamento della Coppa del Mondo di slittino. La pista posizionata sulle pendici del monte Van Hoevenberg da cui prende il nome, ospita per la seconda stagione consecutiva il secondo round del massimo circuito dello slittino su pista artificiale.

LA PISTA

Il Mount Van Hoevenberg Olympic Bobsled Run è uno dei budelli più antichi dell'intera serie mondiale. La pista è stata costruita nel 1930 (ben cinque anni prima rispetto all'impianto di Igls) per poter ospitare due anni più tardi i Giochi Olimpici di Lake Placid. Il tracciato è stato ideato da Stanislaus Sentzytsky un rinomato progettista tedesco che decise di realizzare una pista completamente diversa da quelle in voga in quel periodo in Europa per favorire gli atleti di casa. Il budello infatti era caratterizzato da tante curve in contropendenza che consentivano di raggiungere velocità di punta mai viste in precedenza, e quindi mai come in questo caso il fattore esperienza consentiva di fare la differenza. Non è un caso infatti che i bobbisti statunitensi su questa pista sono stati imbattibili per l'incredibile durata di oltre 26 anni!

Nel corso del tempo il velocissimo tracciato originale è stato via via modificato per venire incontro alla sicurezza degli atleti. La pista nel 1949 infatti, è stata teatro della tragica scomparsa del bobbista belga Max Houben nel corso delle prove cronometrate dei Campionati del Mondo, mentre nel 1966 l'italiano Sergio Zardini perse la vita a seguito di un incidente occorsogli nella curva Zig-Zag.

L'attuale conformazione è frutto di una radicale ristrutturazione dell'impianto incomiciata a partire dal 1978 per garantire la disputa delle Olimpiadi di Lake Placid 1980. Il grosso lavoro di restauro ha riguardato principalmente la zona di partenza dove sono stati creati degli appositi starting point per bob, skeleton e slittino.

La pista ai piedi del Monte Van Hoevenberg è entrata a far parte della calendario della Coppa del Mondo di slittino nel gennaio 1983 e un mese più tardi ha ospitato anche la prima edizione extra-europea dei Campionati del Mondo. A dispetto del sua lunga storia il tracciato di Lake Placid ha organizzato solamente 13 gare valide per il massimo circuito delle slitte, e due sole edizioni iridate, l'ultima delle quali nel 2009.

Dal 2006 ogni anno si tiene la Chevy Geoff Bodine Bobsled Challenge, una curiosissima competizione di bob che ha per protagonisti i principali piloti della famosissima serie automobilistica NASCAR.

I PRECEDENTI NELLA GARA MASCHILE

Fin dal suo debutto nel circuito di Coppa del Mondo il budello di Lake Placid si è dimostrato estremamente congeniale alle caratteristiche degli atleti italiani. Al primo successo di Paul Hildgartner si sono succeduti sul primo gradino del podio altri due azzurri: Norbert Huber e naturalmente l'immancabile Armin Zoeggeler. L'ultima edizione vinta tra la sorpresa generale dal giovanissimo americano Tucker West che ha riportato gli States sul gradino più alto del podio dopo un digiuno di quasi 18 anni!

DATE PLACE FIRST PLACE nat SECOND PLACE nat THIRD PLACE nat.
05/12/2014 Lake Placid WEST Tucker USA KINDL Wolfgang AUT FISCHNALLER Dominik ITA
09/02/2013 Lake Placid ZOEGGELER Armin ITA FISCHNALLER Dominik ITA MAIR David ITA
17/11/2007 Lake Placid ZOEGGELER Armin ITA MOELLER David GER EICHHORN Jan GER
17/12/2005 Lake Placid ZOEGGELER Armin ITA BENSHOOF Tony USA DEMTSCHENKO Albert RUS
03/12/2004 Lake Placid MOELLER David GER BENSHOOF Tony USA ZOEGGELER Armin ITA

 

Armin Zoeggeler ITA 5 (2001, 2003, 2005, 2007 e 2013)

Norbert Huber ITA 2 (1986 e 1987)

Georg Hackl GER 2 (1993 e 2001)

La pista americana è un vero e proprio feudo per i colori italiani. In 12 edizioni l'Italia si è aggiudicata 8 volte il successo, portando inoltre in 12 occasioni almeno un suo rappresentante sul podio.

Italia 8 (Hildgartner, Huber e Zoeggeler)

Germania 3 (Hackl e Moeller)

Stati Uniti 2 (Duncan Kennedy e Tucker West)

 

I PRECEDENTI NELLA GARA FEMMINILE

Lo scorso anno era stata la tedesca Natalie Geisenberger ad aggiudicarsi l'appuntamento americano. La bavarese nella circostanza aveva fatto letteralmente il vuoto precedendo sul podio Erin Hamlin e la storica rivale Tatjana Huefner.

Soltanto due atlete sono state in grado di imporsi in più occasioni sul budello americano. Si tratta delle tedesche Silke Kraushaar e Natalie Geisenberger. Kraushaar in particolare detiene il record di vittorie avendo trionfato per ben 3 volte (2001, 2005 e 2007). L'azzurra Gerda Weissensteiner invece è salita sul gradino più alto del podio nel 1993. Ad ulteriore conferma che questo impianto porta bene ai colori italiani, va segnalato che la russa naturalizzata italiana Anastasia Antonova-Oberstolz ha colto a Lake Placid gli unici due podi della carriera.

DATE PLACE FIRST PLACE nat SECOND PLACE nat THIRD PLACE nat.
2014 Lake Placid GEISENBERGER Nathalie GER HAMLIN Erin USA HUEFNER Tatjana GER
2013 Lake Placid GEISENBERGER Nathalie GER CLUKEY Julia USA GOUGH Alex CAN
2007 Lake Placid KRAUSHAAR Silke GER GEISENBERGER Nathalie GER WISCHNEWSKI Anke GER
2005 Lake Placid KRAUSHAAR Silke GER ANTONOVA-OBERSTOLZ Julia ITA WISCHNEWSKI Anke GER
2004 Lake Placid NIEDERNHUBER Barbara GER LAUSCHER Regan CAN ANTONOVA-OBERSTOLZ Julia ITA

 

La Germania infine è la nazione che ha vinto di più sulla pista ai piedi del monte Van Hoevenberg con 8 affermazioni tutte conquistate nelle ultime 8 edizioni.

Germania 8 (Kraushaar, Otto, Nierdernhuber, Wiedmann e Geisenberger)

Germania Est 2 (Weiss-Oberhoffner e Martin)

Stati Uniti 2 (Warner e Myler)

 

I PRECEDENTI NELLA GARA DEI DOPPI

La pista di Lake Placid anche tra i doppi è tradizionalmente favorevole alla nazionale italiana. Nell'ultima gara disputata il successo è andato ai tedeschi Toni Eggert e Sascha Benecken che precedettero sul traguardo i connazionali Wendl-Artl e gli austriaci Penz-Fischler. Come si può notare dalla tabella sottostante nelle ultime sei edizioni l'Italia ha collezionato la bellezza di 1 vittoria e 6 podi.

DATE PLACE FIRST PLACE nat SECOND PLACE nat THIRD PLACE nat.
2014 Lake Placid EGGERT Toni - BENECKEN Sascha GER WENDL Tobias - ARLT Tobias GER PENZ Peter - FISCHLER Georg AUT
2013 Lake Placid WENDL Tobias - ARLT Tobias GER PENZ Peter - FISCHLER Georg AUT OBERSTOLZ Christian - GRUBER Patrick ITA
2007 Lake Placid LINGER Andreas - LINGER Wolfgang AUT LEITNER Patric - RESCH Alexander GER PLANKENSTEINER Gerhard - HASELRIEDER Oswald ITA
2005 Lake Placid LEITNER Patric - RESCH Alexander GER OBERSTOLZ Christian - GRUBER Patrick ITA PLANKENSTEINER Gerhard - HASELRIEDER Oswald ITA
2004 Lake Placid SCHMIDT Sebastian - FORKER Andre GER OBERSTOLZ Christian - GRUBER Patrick ITA PLANKENSTEINER Gerhard - HASELRIEDER Oswald ITA
2003 Lake Placid OBERSTOLZ Christian - GRUBER Patrick ITA SCHMIDT Sebastian - FORKER Andre GER FLORSCHUETZ André - WUSTLICH Torsten GER

 

Soltanto tre sodalizi sono stati capaci di imporsi più volte nell'impianto dello stato di New York e curiosamente questi doppi sono tutti e tre italiani.

Raffl-Huber N. 2 (1983 e 1986)

Brugger-Huber W. 2 (1993 e 2001)

Oberstolz-Gruber 2 (2001 e 2003)

Il record di successi per nazionale spetta all'Italia che guida questa particolare classifica con 6 vittorie.

Italia 6 (Raffl-Huber N., Brugger-Huber W. e Oberstolz-Gruber)

Germania 4 (Schmidt-Forker, Leitner-Resch, Wendl-Artl e Eggert-Benecken)

FIL_LUGE BSD_PORTAL USA_LUGE #FILUGE #WCLUGE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social