Questo sito contribuisce alla audience de

E' grande Italia ad Altenberg! Fischnaller secondo, mentre Andrea Voetter e la staffetta centrano il terzo posto

E' grande Italia ad Altenberg! Fischnaller  secondo, mentre Andrea Voetter e la staffetta centrano il terzo posto
Slittino#fischnaller #slittino #geisenberger #loch

E' grande Italia ad Altenberg! Fischnaller secondo, mentre Andrea Voetter e la staffetta centrano il terzo posto

La prima gara dell'anno solare 2020 della Coppa del Mondo di slittino, regala all'Italia grandi soddisfazioni. Sul difficile tracciato di Altenberg la nazionale guidata dal Direttore Tecnico Armin Zoeggeler ha conquistato ben 3 piazzamenti sul podio su 4 gare, rafforzando inoltre la propria leadership nella classifica delle staffette

Il fine settimana della Sassonia si è aperto subito col sorriso per i colori italiani, grazie al secondo posto di Dominik Fischnaller che è riuscito per la terza volta in questa stagione a salire sul podio. Il ventiseienne portacolori del Gruppo Sportivo dei Carabinieri ha disputato una prova molto solida, grazie ad una brillante prima discesa che gli ha permesso di mettere nel congelatore un altro piazzamento nella top-three. Nella manche conclusiva l'altoatesino non è stato estremamente pulito chiudendo col quinto tempo parziale, ma complici gli errori altrui è stato comunque in grado di salvare la posizione d'onore e di achiviare un altro splendido risultato

Una costanza di rendimento che l'atleta di punta della nazionale italiana non mostrava dalla stagione olimpica 2013-14 e che lo sta mantenendo in piena corsa per la Sfera di Cristallo. Fischnaller infatti, al momento si trova in terza posizione a 116 lunghezze di ritardo dal russo Repilov che ad Altenberg ha raccolto in rimonta solamente un decimo posto, ed è preceduto di 35 punti dall'austriaco Jonas Mueller, trentaduesimo in Sassonia. 

La gara maschile di Altenberg è stata letteralmente dominata dall'austriaco David Gleirscher che dopo il sorprendente oro olimpico di Pyeongchang 2018 ha ottenuto il suo primo trionfo nel circuito di Coppa del Mondo. Il biancorosso ha staccato di 233 millesimi l'azzurro Fischnaller e di 270 millesimi un Felix Loch in piena sperimentazione di nuove soluzioni tecniche in vista dei Campionati del Mondo di Sochi, suo vero obiettivo stagionale.

Quarta posizione per il lettone Kristers Aparjods che ha preceduto un opaco Semen Pavlichenko. Prova sottotono per Kevin Fischnaller diciassettesimo, mentre gli altri due giovani azzurri in gara, Leon Felderer e Lukas Gufler, son giunti rispettivamente in trentesima e trentunesima posizione.

Il secondo podio azzurro del weekend è giunto nella prova femminile, dove Andrea Voetter è finalmente riuscita a completare due manche perfette cogliendo il terzo posto, suo miglior risultato della carriera. L'altoatesina che già ad inizio stagione aveva messo in evidenza grandi progressi, ha chiuso la prima discesa al quinto posto, e poi nella run conclusiva si è superata guadagnando due piazzamenti chiudendo alle spalle della tedesca Julia Taubitz, al terzo sigillo stagionale, e alla veterana Tatyana Ivanova che ha mantenuto la leadership della classifica generale con appena 2 punti di margine sulla vincitrice di Altenberg.

Gara da dimenticare invece per la statunitense Emily Sweeney che non ha marcato punti, perdendo parecchio terreno nella lotta alla Sfera di Cristallo. Quattordicesima, quindicesima e ventiduesima posizione per le altre tre azzurre al via, le giovani Verena Hofer, Marion Oberhofer e la figlia d'arte Nina Zoeggeler.

La terza grande soddisfazione per i colori italiani è arrivata dalla prova a squadre che ha concluso il fine settimana tedesco. Il team formato da Andrea Voetter, Dominik Fischnaller, e dal duo Emanuel Rieder-Simon Kainzwaldner si è piazzato in terza posizione a 103 millesimi dalla vetta. Il trio azzurro è stato preceduto solamente dalla Germania e dalla Russia, che hanno ingaggiato una splendida lotta sul filo dei millessimi che ha premiato il team guidato da Albert Demchenko di appena 13 millesimi. Il terzo posto ha comunque permesso all'Italia, vincitrice ad inizio stagione ad Igls, di continuare a guidare la classifica riservata alle staffette. 

Tra i doppi, successo perentorio per gli austriaci Steu-Koeller che hanno rifilato ben 228 millesimi ai tedeschi Toni Eggert-Sascha Benecken e 281 ai sorprendenti russi Denisev-Antonov, che nella seconda run hanno recuperato la bellezza di sette posizioni. Buona quinta piazza e miglior risultato della carriera per gli azzurri Rieder-Kainzwaldner che dopo il brillante terzo tempo della prima discesa non sono riusciti a ripetersi. Gara deludente per i bavaresi Wendl-Artl soltanto settimi, che vedono  allungare il proprio distacco dai rivali Eggert-Benecken nella classifica generale. Il divario tra i due sodalizi tedeschi è ora salito a 84 lunghezze.

Prova decisamente sottotono per gli altri due doppi azzurri. Rieder-Rastner hanno chiuso in un'anonima quattordicesima posizione, mentre i giovani Nagler-Malleier si sono piazzati al diciannovesimo posto.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino è in programma tra una settimana sulla pista di Lillehammer, località che potrebbe regalare ulteriori soddisfazioni ai colori italiani.

#FISCHNALLER #SLITTINO #GEISENBERGER #LOCH
© RIPRODUZIONE RISERVATA
138
Consensi sui social